Excel (L29): Calcolare punteggio bando ATA 2017


Data di Pubblicazione: gio 21 settembre 2017|
Categoria:
Excel |
Autore:
Alessandro | |
Commenti:
Nessuno »

Proseguiamo con le nostre guide speciali in vista dell’imminente uscita del prossimo 30 settembre 2017 del bando ATA 2017, il bando che mette in palio diversi posti precari per le supplenze nelle scuole come assistente amministrativo, assistente tecnico, cuoco, infermiere, guardarobiere, addetto alle aziende agrarie e collaboratore scolastico (quello che una volta prendeva il nome di bidello).

Per partecipare alle graduatorie è necessario essere in possesso almeno del diploma di maturità e inviare la documentazione necessaria entro e non oltre il 30 ottobre 2017.

Infatti entro tale data bisognerà essere in possesso dei titoli dichiarati (a tal proposito leggere: Certificato di dattilografia online per aumentare punteggio graduatoria ATA Come aumentare punteggio ATA conseguendo certificazione informatica EIPASS).

Inoltre non dimenticate di leggere la guida: Bando ATA 2017: come fare iscrizione Istanze online , fondamentale nella scelta delle scuole.

Il calcolo del punteggio complessivo è dato dalla valutazione titoli e dalla valutazione servizi. In questa guida ci occupiamo solo della prima parte: la valutazione titoli.

I titoli variano in base al profilo scelto.

  • Il diploma è valido per tutte le categorie.
  • Il diploma di maturità viene valutato 3 punti per GA e CR.
  • La laurea è valutata 2 punti per AA, AT, CO  e IF.
  • L’attestato di qualifica legge 845/78 con piano di studi vale 1,5 punti mentre l’attestato di addestramento professionale è valutato 1 punto. Entrambi gli attestati sono valutabili solo per profili AA.
  • La qualifica O.S.S. e/o O.S.A. è valutato 1 punto solo per profili CS.
  • L’idoneità in concorso pubblico è valutata per tutti 2 punti ad eccezione per AA dove è valutata 1 punto e per CS dove non viene valutata.
  • Le certificazioni informatiche vengono valutate da un minimo di 0,25 punti (per CS, GA, CR, Co, IF) e 0,50 punti (AA-AT) un livello intermedio di 0,28 (per CS, GA, CR, Co, IF) e 0,55 (AA-AT) e un massimo di 0,30 (per CS, GA, CR, Co, IF) e 0,60 (AA-AT).

Per ogni categoria si valuta un solo titolo quello col punteggio maggiore.

Creare tabella punteggi ATA con Excel

Aprite il vostro foglio di calcolo e create le intestazioni: Titolo, configurazione e punteggio. Sulla prima colonna indicate i titoli facenti parte del vostro profilo. Ad esempio per AA è possibile inserire solamente: Diploma, laurea, attestato di qualifica professionale, attestato di dattilografia, idoneità in concorso pubblico e certificazione informatica.

Nella seconda colonna andranno creati dei menù di convalida dati.

Per il diploma immettere, a secondo dei casi, la tabella sul vecchio o sul nuovo sistema.

Per gli altri campi è sufficiente un elenco vero o falso, tipo sì o no.

In ultimo per la certificazione informatica fare una convalida dati basata su un elenco prelevato da un altro foglio di lavoro all’interno della stessa cartella di Excel.

Per quanto concerne le operazioni da effettuare per conoscere il punteggio del diploma sono rappresentate da una semplice divisione su base 10 qualora il voto fa parte del nuovo sistema, e su base 6 per il vecchio ordinamento.

In tutti questi casi utilizzeremo l’operatore logico SE, che in base alla scelta sì/no, alla certificazione informatica (aggiunto all’operatore OR) o al voto del diploma consentirà di sapere immediatamente il rispettivo valore.

Al termine di ogni tabella è indicato il valore totale basato solamente su titoli di cultura, al quale andrà giunto, se posseduti, eventuali titoli di servizio.

Dopo questa breve spiegazione ecco la cartella di Excel con tutti i profili ATA per calcolare il punteggio dei titoli posseduti.

Scaricare Calcolo Punteggio ATA 2017


Lascia una Risposta