Excel (L31): come creare un Kakebo, il libro dei conti di casa


Data di Pubblicazione: gio 3 maggio 2018|
Categoria:
Economia/Finanza, Excel |
Autore:
Alessandro | |
Commenti:
Nessuno »

Dopo il Sudoku, popolare gioco di enigmistica, c’è un’altra moda – sempre proveniente dal Giappone – che sta riscuotendo notevole successo. Non si tratta di un gioco bensì di uno strumento di economia domestica. Il suo nome è Kakebo ed è il libro della contabilità di casa col quale i nipponici affidano il proprio bilancio privato.
Un’agenda dove vengono registrate tutte le entrate e le sue uscite, utile anche per fissare un obiettivo di risparmio.

Importi fissi mensili

Il primo foglio del Kakebo è dedicato alle entrate e alle uscite cosiddette fisse, come può esserlo uno stipendio, una pensione, una rendita o uscite periodiche quali: luce, telefono e gas.

Con Excel creare due tabelle formate da tre colonne, una per la data, la seconda per la descrizione e l’ultima con l’importo.

La prima tabella sarà adoperata per indicare le entrate fisse, l’altra per le uscite fisse.

Per ogni tabella sarà riportato il totale.

A questo punto per sapere quanti soldi rimangono a fine mese è possibile scegliere tra due metodi:

  • Effettuare la differenza tra entrate e uscite.
    Esempio: 600 € (entrate) – 500 € (uscite) = 100 € (saldo).
  • Eseguire la differenza tra le entrate, le uscite e una somma da risparmiare.
    Esempio: 600 € (entrate) – 500 € (uscite) – 90 € (risparmio) = 10 €.

Infine è possibile lasciare spazio alla riflessione indicando quali sono gli obiettivi del mese e le promesse.

Questo primo foglio di Excel si può chiamare Mese.

Uscite settimanali

Nel secondo foglio della nostra cartella Excel, che si può chiamare semplicemente Settimana, si riportano i 7 giorni della settimana e le colonne che rappresentano le principali categorie più un’ulteriore colonna usata per il totale.

Ogni categoria a sua volta è formata da due colonne, la prima per la descrizione e l’altra per l’importo.

Al termine di ogni giorno è presente una speciale riga che riporta automaticamente il totale speso per ogni singola categoria.

Le categorie principali, in genere, sono: sopravvivenza, optional, cultura ed extra. Tuttavia questa lista può essere ampliata e/o variata in base alle proprie esigenze.

Riepilogo

Il terzo e ultimo foglio di lavoro Excel serve a creare un riepilogo, ritroviamo le categorie create precedentemente e per ogni settimana sarà indicata la spesa totale. Un ulteriore totale a fine foglio indica la spesa complessiva mensile.

Scaricare Kakebo su Excel


Lascia una Risposta