Truffa servizi in abbonamento con operatore Tre


Data di Pubblicazione: sab 30 dicembre 2017|
Categoria:
Smartphone |
Autore:
Alessandro | |
Commenti:
Nessuno »

Qualche giorno addietro vado a controllare il credito residuo tramite l’app ufficiale del mio operatore, Tre Italia, e negativamente scopro un importo inferiore di circa 3 euro rispetto al valore stimato.

Prima di proseguire nel racconto è importante evidenziare il fatto che non ho ricevuto alcun sms sull’attivazione di abbonamenti o acquisto di qualche contenuto digitale.

Inizio la mia personale indagine, pertanto – navigando all’interno dell’app Tre – mi sposto nella sezione Offerta Traffico – Dettaglio Traffico e mi ritrovo un servizio descritto come “sms a sovrapprezzo” del valore di 2,44 euro; entrando nel dettaglio dell’addebito vengo a conoscenza di: data, ora e soprattutto da chi è stato effettuato, tale “Musica, giochi e altri servizi di Atono – 4895894”.

Poco dopo contatto il servizio clienti Tre Italia al numero 133 (al momento di scrivere questo articolo bisogna premere in sequenza 2-2) per parlare con un operatore.

Mi viene spiegato che si tratta di un contenuto digitale unico (quindi non è necessario disattivare alcun abbonamento) attivato automaticamente navigando su internet da rete Tre Italia.

Ovviamente loro non possono effettuare alcun rimborso ma l’unico rimedio proposto è l’attivazione del blocco sui contenuti digitali in abbonamento.

Effettuata tale richiesta pochi secondi dopo arriva un sms che conferma:

Il blocco richiesto sui servizi in abbonamento è attivo.

Il servizio Ti ho cercato

Ciò che è successo con Tre Italia può capitare anche con altri operatori, sia virtuali che reali, tuttavia tra i servizi più odiosi, a pagamento, attivati automaticamente da Tre Italia c’è: Ti ho cercato.
Si tratta di un servizio che consente di sapere –tramite una notifica via sms – chi ha chiamato quando il cellulare era spento, occupato o non raggiungibile.
Ti ho cercato viene attivato automaticamente alla sottoscrizione di una nuova sim, anche nel caso di portabilità del numero.
Il costo (aggiornato a dicembre 2017) di Ti ho cercato è di 1,50 euro mensili al ricevimento del primo sms.
Per visualizzare lo stato aprire l’app Telefono e digitare *113#cornetta, ma soprattutto per disattivare inviare: *112#cornetta.

Infine se si desidera comunque sapere chi ha chiamato mentre il cellulare era spento, occupato e/o non raggiungibile è possibile usare il servizio gratuito offerto da Whooming.


Lascia una Risposta