Statistiche web Accedere online Centrale Rischi Banca d’Italia | Computer e Web

Accedere online Centrale Rischi Banca d’Italia

Per accedere online e gratuitamente alla Centrale Rischi della Banca d’Italia, è sufficiente possedere lo SPID e conoscere la propria situazione finanziaria.

Servizi online CR

I servizi online della Centrale Rischi includono l’accesso tramite il Servizio Pubblico di Identità Digitale (SPID), la Carta d’Identità Elettronica (CIE) o CNS Carta Nazionale dei Servizi e consentono un accesso immediato alle proprie informazioni.

È anche possibile compilare, scaricare, firmare, caricare e inviare il modulo standard allegando una copia di un documento d’identità valido.

Come si può notare, la procedura online tramite SPID o CIE è più rapida e meno burocratica, ed è questo il focus della guida.

Una volta selezionato SPID/CIE e accettate le condizioni sulla privacy, è sufficiente fare clic su “Avanti”.

Effettuare una nuova richiesta

Il processo per effettuare una nuova richiesta si articola nelle seguenti fasi:

  1. Dati Anagrafici: Selezionare se la richiesta è per sé stessi, per un’altra persona, o per un’azienda, ente o associazione. Inserire i dati richiesti.
    Se l’accesso è stato effettuato tramite SPID/CIE/CNS, è necessario solo inserire l’indirizzo di residenza e specificare se si hanno procedure concorsuali in corso. Dopo aver inserito i dati, fare clic su “Salva” e poi su “Avanti”.
  2. Periodo di Interesse: Selezionare la data contabile più recente, le ultime 36 date contabili (equivalenti a 3 anni), un intervallo personalizzato o i dati storici dal gennaio 1989 al novembre 1995. Dopo la selezione, fare clic su “Avanti”.
  3. Recapiti e Contatti: Inserire un indirizzo email e un numero di telefono per eventuali contatti. Successivamente, fare clic su “Avanti”.
  4. Anteprima della Richiesta: Verranno mostrati i dati anagrafici, il periodo di interesse e i recapiti inseriti. In caso di necessità, è possibile modificare i dati cliccando su “Modifica”, quindi proseguire con “Avanti”.
  5. Firma e Invio della Richiesta: Spuntare la dichiarazione di consapevolezza delle responsabilità penali relative a dichiarazioni false. Successivamente, completare il controllo di sicurezza e fare clic su “Invia richiesta”, quindi confermare cliccando su “Sì”.

Attendere il risultato della richiesta, che verrà visualizzato sullo schermo e inviato via email.

L’Esito: Se non ci sono segnalazioni nel periodo richiesto, verrà visualizzato il seguente messaggio: “Non risultano segnalazioni per il periodo richiesto”.

Ulteriori informazioni sulla propria situazione creditizia leggere la guida: Come Richiedere Gratis Online Dati CRIF.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *