Altre dichiarazioni obbligatorie da compilare su istanza GPS scuola

All’interno di presentazione della domanda per le GPS 2022 sono soltanto due le voci obbligatorie da compilare:

  • Scelta graduatorie di interesse, fascia e titoli di accesso.
  • Altre dichiarazioni.

In questa guida ci occupiamo delle altre dichiarazioni.

Dichiarazione possesso requisiti generali

Selezionare una sola delle seguenti voci:

  • cittadinanza italiana (sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica)
  • cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di Paesi terzi che si trovino nelle condizioni di cui all’articolo 38, commi 1 e 3-bis, del Decreto legislativo 30 marzo 2001 n. 165
  • titolarità di Carta Blu UE, ai sensi degli articoli 7 e 12 della Direttiva 2009/50/CE del Consiglio Europeo
  • familiari di cittadini italiani, ai sensi dell’articolo 23 del Decreto legislativo 6 febbraio 2007 n. 30

Se si ha la cittadinanza italiana compilare la prima voce.

Poi, spuntare le seguenti voci:

  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore ad anni 67 al 1° settembre 2022
  • godere dei diritti civili e politici nello Stato di appartenenza o di provenienza
  • posizione regolare nei confronti del servizio di leva al quale l’aspirante sia stato eventualmente chiamato (articolo 2, comma 7 bis del decreto del Presidente della Repubblica n. 693/1996)

Solo per gli stranieri: per i cittadini di cui all’art. 6 comma 1 lettera a) dell’O.M, sub.i, ii. e iii. avere adeguata conoscenza della lingua italiana secondo quanto previsto dalla nota 7 ottobre 2013 n. 5274

Dichiarazione assenza condizioni ostative

Spuntare tutte le seguenti voci:

  • di non essere escluso dall’elettorato politico attivo
  • di non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento
  • di non essere stato licenziato per giusta causa o giustificato motivo soggettivo ovvero di non essere incorso nella sanzione disciplinare dell’esclusione definitiva dall’insegnamento
  • di non essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale, ai sensi dell’articolo 127, primo comma, lettera d) del decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3, per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, o non essere incorso nella sanzione disciplinare della destituzione
  • di non essere temporaneamente inabilitato o interdetto, per il periodo di durata dell’inabilità o dell’interdizione
  • di non essere dipendente dello Stato o di enti pubblici collocato a riposo, in applicazione di disposizioni di carattere transitorio o speciale
  • di non trovarsi in una delle condizioni ostative di cui al Decreto Legislativo 31 dicembre 2012 n. 235

Dichiarazione relativa a sanzione disciplinare dell’esclusione temporanea dall’insegnamento

In base al caso specifico selezionare la rispettiva opzione:

  • non sono soggetto a sanzione disciplinare dell’esclusione temporanea dall’insegnamento
  • sono soggetto a sanzione disciplinare dell’esclusione temporanea dall’insegnamento periodo della sanzione con richiesta di iscrizione con riserva

Dichiarazione consapevolezza accertamento requisiti di ammissione

  • sono consapevole di essere ammesso nelle graduatorie con riserva di accertamento del possesso dei requisiti di ammissione
  • sono consapevole che l’Amministrazione può disporre, con provvedimento motivato, l’esclusione degli aspiranti non in possesso di uno dei citati requisiti di ammissione, in qualsiasi momento di vigenza della graduatoria

Spuntare le voci sopracitate ed, eventualmente, spuntare la seguente voce qualora vi rientri nel caso specifico:

solo per gli aspiranti inclusi in almeno una delle seguenti graduatorie: A029, A066, A076, A086, B001, B029, B030, B031, B032, B033, dichiaro di essere presente nelle GPS del biennio 2020/21 e 2021/22

Altre dichiarazioni

Spuntare: di essere fisicamente idoneo allo svolgimento delle funzioni proprie del personale docente o educativo per i distinti ruoli e, poi, scegliere l’opzione corrispondente tra: di non avere procedimenti penali pendenti, in Italia e/o all’estero OPPURE di avere i seguenti procedimenti penali pendenti, in Italia e/o all’estero; di non avere riportato condanne penali (anche se sono stati concessi amnistia, indulto, condono o perdono giudiziale) in Italia e/o all’estero OPPURE di aver riportato le seguenti condanne penali (anche se sono stati concessi amnistia, indulto, condono o perdono giudiziale) in Italia e/o all’estero

Inoltre, spuntare le seguenti voci:

  • Indicazione obbligatoria della seguente dichiarazione: Le dichiarazioni dell’aspirante inserite attraverso le procedure informatizzate sono rese ai sensi degli articoli 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445. Vigono al riguardo le disposizioni di cui agli articoli 75 e 76 della richiamata disposizione normativa
  • di non essere dispensati dal servizio ai sensi dell’articolo 439 del Testo Unico per mancato superamento del periodo di prova, relativamente alla medesima classe di concorso o tipologia di posto per cui è stata disposta la dispensa dal servizio
  • di non essere stato dispensati dal servizio per incapacità didattica ai sensi dell’articolo 512 del Testo Unico, relativamente alla medesima classe di concorso o tipologia di posto per cui è stata disposta la dispensa dal servizio
  • di non essere destinatario di sanzioni disciplinari di esclusione temporanea dall’insegnamento né di provvedimenti di sospensione cautelare dal servizio che durino per l’intero biennio di durata delle graduatorie

Eventualmente spuntare la voce: Aspirante immesso in ruolo con riserva ai sensi dell’articolo 16 comma 3 O.M. 112 del 06/05/2022.

Consenso privacy

Non rimane altro da fare, infine, che spuntare il consenso per la privacy.

L’aspirante dichiara di prestare il proprio consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento 2016/679/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati, e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati) e del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

Le altre dichiarazioni sono una parte obbligatoria della domanda GPS.
loading...

4 comments on Altre dichiarazioni obbligatorie da compilare su istanza GPS scuola

  1. Buongiorno,

    scrivo per sapere, in merito al rinnovo delle graduatorie provinciali per le supplenze e graduatorie di istituto, se spuntare questa opzione, nella sezione “altre dichiarazioni”, in caso di superamento del concorso ordinario:
    “Aspirante immesso in ruolo con riserva ai sensi dell’articolo 16 comma 3 O.M. 112 del 06/05/2022”

    Molte grazie, cordiali saluti,
    Elisa

    1. Questa casella va spuntata esclusivamente da coloro che sono di ruolo con riserva. Non c’entra niente con il concorso ordinario in corso.

      Ecco riportato integralmente l’art. 16 c. 3 O. M. 12 del 06/05/2022 “Ai fini di cui all’articolo 4 del decreto-legge 12 luglio 2018, n. 87, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2018, n. 96, i soggetti immessi in ruolo con riserva possono fare domanda di inclusione con riserva nelle corrispettive GPS. In caso di risoluzione del contratto a tempo indeterminato a seguito di provvedimento giurisdizionale sfavorevole all’interessato l’inclusione diviene definitiva con conseguente possibilità di stipulare contratti a tempo determinato a pieno titolo.”

    1. No, non è necessario spuntare la voce “posizione regolare nei confronti del servizio di leva al quale l’aspirante sia stato eventualmente chiamato (articolo 2, comma 7 bis del decreto del Presidente della Repubblica n. 693/1996)” giacché si riferisce agli uomini che erano obbligati, fino agli anni Novanta ad assolvere il servizio di leva (per le donne la leva è stata sempre volontaria).
      Riportiamo nello specifico articolo 2, comma 7 bis del decreto del Presidente della Repubblica n. 693/1996
      4. Dopo il comma 7 dell’articolo 2 del regolamento di cui al comma 1 e’ aggiunto il seguente: “7-bis. I cittadini italiani soggetti all’obbligo di leva devono comprovare di essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo.”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.