Annullare trattenuta associativa sulla pensione

Tramite l’area riservata del proprio account INPS si possono scoprire tanti e utili e servizi.
Così per caso ci si accorge, visualizzando il cedolino, la trattenuta mensile, di una delle tante associazioni CAF o detti patronati, che prelevano automaticamente e a tempo indeterminato solamente perché una volta ci siamo rivolti per una pratica.
Per annullare tale trattenuta, una volta entrati sul sito dell’INPS tramite lo SPID, andare sulla barra di ricerca e scrivere “gestione deleghe sindacali su trattamenti pensionistici” così si accede al rispettivo servizio.
Immediatamente viene mostrata la lista delle pensioni con delega alla trattenuta associativa/sindacale indicano la categoria, la sede, il certificato, il sindacato e ulteriori dettagli visibili facendo clic sul rispettivo tasto.
Fare clic sul pulsante revoca per annullare la trattenuta sindacale. Verrà mostrata la pagina con il riepilogo dei dati confermare facendo clic, nuovamente, sul pulsante Revoca.

Se tutto è filato liscio verrà mostrato il messaggio:
Operazione completata La richiesta di revoca è stata confermata con successo e verrà elaborata come richiesto.

Per conoscere lo stato della richiesta andare su Elenco Movimentazioni.

Seppur si tratta di una trattenuta pari a pochi euro, la trattenuta sindacale, prelieva in automatico su ogni pensione circa 50 euro.
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *