Audiodescrizione on demand su Rai Play

I non vedenti e gli ipovedenti (parzialmente ciechi) possono essere supportati da uno strumento compensativo fornito dalla tv di stato per la loro disabilità sensoriale.
Si tratta dell’audiodescrizione una compensazione che arriva grazie alla tecnologia digitale, prima della trasmissione satellitare e, recentemente, del digitale terrestre nonché dei contenuti on demand.
Per attivare l’audiodescrizione bisogna, prima verificare se il programma in onda prevede tale extra premendo più volte il tasto audio del telecomando.
Infatti, sui canali Rai sono presenti tre canali audio: lingua italiana, lingua originale e altro riferito all’audiodescrizione.
Se si desidera rivedere rivedere le trasmissioni on demand basta collegarsi su Rai Play dov’è presente un vasto catalogo di contenuti con audiodescrizioni, divisi tra: programmi, film, fiction, soap opera, opere teatrali nonché tv dei ragazzi e bambini.
Per usufruire del servizio gratuito di Rai Play è necessario avere un account.

L’audiodescrizione è disponibile sul digitale terrestre, via sat e on demand (e sulle poche frequenze rimaste attive di Radio 1 Onde Medie).
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.