Come aggiungere e/o sostituire un masterizzatore nel case

Il masterizzatore è una periferica con archivi rimovibili, fondamentale per creare cd/dvd dati da poter riprodurre nel lettore dvd da tavolo.
Se il masterizzatore si è rotto, questa è la procedura corretta per sostituirlo.
MUNIRSI DI…
1 Giravite
1 Masterizzatore interno
1 Cavo di alimentazione (questo è un connettore che esce direttamente dall’alimentatore)
1 Cavo Sata (se lo sostituite è già presente!)
… e naturalmente del case!

Dopo aver acquistato un nuovo masterizzatore interno per case. Scollegare il computer dall’alimentazione, staccando la spina, successivamente con l’uso di un giravite smontare il case, scollegare il masterizzatore vecchio dal cavo di alimentazione e dal cavo sata, svitare le viti ai lati ed estrarlo dal pannello frontale. A questo punto sempre dal pannello frontale, inserite il nuovo masterizzatore e ricollegate i due cavi, il primo è quello dell’alimentatore e l’altro è quello che lo collega alla scheda madre ed infine impostare il master/slave su master. Fissarlo con le viti laterali, chiudere e avvitare il case e accendere il pc. Il masterizzatore verrà riconosciuto automaticamente come nuovo hardware e gli verrà assegnata la prima lettera libera.
Mentre se volete aggiungere un secondo masterizzatore, la procedura è simile con la differenza che dovrete impostare il master/slave su slave, poiché non possono esistere due periferiche “padrone”.
Infine se la lettera dell’unità scelta automaticamente dal sistema non vi è gradita è possibile modificarla. In Windows XP:  Start->Pannello di Controllo->Prestazioni e Manutenzione->Strumenti di Amministrazione->Gestione Computer. Dal menù cliccare su Gestione Disco, selezionare l’unità, click destro e cambia lettera all’unità, scegliere tra una delle lettere libere messe a disposizione e confermare cliccando su ok.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *