Come eseguire avanzamento versione di Linux

Avere un sistema Linux aggiornato è fondamentale per la sicurezza ma al contempo per sfruttare anche tutte le novità introdotte dalla community. Nonostante Linux venga supportato dai 9 mesi ai 5 anni è possibile in ogni momento eseguire l’avanzamento a una nuova release, senza la necessità di formattare il disco rigido.

Notificare nuove release

Verificare preventivamente se il vostro sistema Linux sia in grado di rilevare automaticamente nuove versioni, basta andare su: impostazioni di sistema – Aggiornamenti – e dall’omonima linguetta verificare che sia presente il testo “Per le versioni TLS” al fianco della voce notificare nuove versioni di Ubuntu. E anche possibile scegliere “per qualsiasi versione” tuttavia ricordiamo che le versioni TLS (Long Term Support) vengono supportate per ben cinque anni contro i soli nove mesi delle versioni standard (per intenderci quelle che vengono rilasciate nel mese di ottobre anziché nel mese di aprile).

Avanzamento automatico di Linux

Per effettuare l’avanzamento di versione senza formattare andare su Dock – Applicazioni – Aggiornamenti Software. Se è disponibile una nuova release verrà visualizzata a schermo una finestra di dialogo:

Il software è aggiornato tuttavia Ubuntu xx.xx.x LTS è ora disponibile (versione in uso xx.xx).

  • Fare clic su Aggiorna per eseguire l’upgrade alla nuova versione.
  • Inserire la password di sistema e fare clic su Ok.
  • Verranno mostrate le note di rilascio, fare clic su Esegui avanzamento.
  • Durante questa fase le sorgenti di terzi parti vengono disabilitate.

L’avanzamento di distribuzione si compone di 6 fasi:

  • Preparazione all’avanzamento di versione
  • Impostazione nuovi canali software
    Dopo una fase di controllo sarà visualizzata a schermo una finestra riepilogativa sul numero di pacchetti che saranno rimossi, aggiornati e installati nonché sulla dimensione dei dati e sul tempo necessario per eseguire l’upgrade (ciò dipende strettamente dalla velocità della propria connessione internet). Fare clic su Avvia avanzamento. Solo in questa fase è ancora possibile annullare l’avanzamento.
  • Recupero nuovi pacchetti
  • Installazione degli aggiornamenti
  • Pulizia
  • Riavvio del sistema

Importante! E’ necessario rimanere per tutta la durata dell’upgrade davanti allo schermo poiché è necessario manualmente configurare alcuni componenti.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *