Come fare domanda supplenze docenti 2021-2022

Le supplenze annuali per il personale docente nell’anno scolastico 2021-2022 sono state informatizzate.
Può presentare domanda solamente chi è inserito nelle GAE (graduatorie a esaurimento) e nelle GPS (Graduatorie provinciali per le supplenze) sia di prima che di seconda fascia.

La procedura è attiva dal 10 agosto fino alle ore 23.59 di sabato 21 agosto 2021.

Attenzione! Ogni opzione NON spuntata nonché scuola/comune selezionato equivale a rinuncia.


Per accedere alla domanda andare sulla piattaforma creata ad hoc dal Ministero dell’Istruzione: Supplenze docenti 2021-2022 e fare il login tramite il proprio account Istanze on line o, diversamente, mediante l’identità digitale, SPID (si può entrare anche con la Carta d’identità elettronica o con eIDAS).

Leggere l’introduzione e fare clic su Accedi.

Viene mostrata la provincia e le graduatorie dove si è presenti nonché lo stato della domanda, fare clic nuovamente su Accedi.

Dati anagrafici

Verificare la correttezza dei dati anagrafici e di recapito, solo quest’ultimi sono modificabili autonomamente diversamente dai primi che richiedono l’intervento del supporto.
Confermata l’anagrafica e le modalità di contatto fare clic su Avanti.

Insegnamenti

Visualizza le classi di concorso dove si è presenti.

Dichiarazione possesso requisiti di cui al D.L. 73/2021, art. 59 comma 4

Sezione riservata esclusivamente ai docenti presenti in prima fascia GPS, inclusi quelli degli elenchi aggiuntivi.

Espressione preferenze supplenze annuali finalizzate alla nomina in ruolo (D.L. 73/2021, art.59 comma 4)

Anche questa sezione è riservata ai docenti GPS prima fascia, nonché agli elenchi aggiuntivi che hanno compilato la sezione sopracitata.

Precedenze di cui alla Legge 104 del 5 febbraio 1992

Nel caso di portatori di handicap o di familiari che usufruiscono di tale legge.

Espressione preferenze supplenze annuali / fino al termine delle attività didattiche

E’ possibile selezione fino a un massimo di 150 preferenze, tra tutte le classi di concorso in cui si è inseriti nonché dare la disponibilità per posti di sostegno da graduatorie incrociate. Si può optare per scuole specifiche, comuni e distretti.

Le preferenze si aggiungono facendo clic sul pulsante Aggiungi una preferenza.
Dal menu a tendina scegliere l’insegnamento e il tipo di preferenza (scuola, comune e distretto) e poi clic su Seleziona.

Per ogni inserimento è consentito spuntare la preferenza di contratto, a scelta tra:

  • Annuale (contratto fino al 31 agosto 2022).
  • Fino al termine delle attività didattiche (contratto valido fino al 30 giugno 2022).
  • Spezzone (indicare il valore minimo – a partire da 7 ore – e massimo – fino a 17 ore – e se si desidera completare, eventualmente, all’interno dello stesso comune o esterno.

Inoltre, spuntare se si desidera il completamento della cattedra all’interno dello stesso comune o anche in un comune diverso.

Per ogni preferenza è possibile stabilire l’ordine e facendo clic sul bidone eliminarla.

Disponibilità iniziali Docenti I e II Ciclo d’Istruzione 2021-2022

L’elenco aggiornato della disponibilità delle supplenze è reperibile sul sito web dell’USR, l’ufficio scolastico regionale, della provincia dove si è inseriti.

Le GPS sono le graduatorie provinciali per le supplenze.

Bozza automatica

Il sistema è strutturato in modo tale che effettui un salvataggio automatico programmato. Pertanto non è necessario salvare manualmente le modifiche eseguite.
Per proseguire nella compilazione sarà sufficiente fare clic sul pulsante Modifica.

Inoltro domanda

Una volta inserite le preferenze non rimane altro da fare che premere il pulsante Inoltra.
Non è necessario alcun codice aggiuntivo per confermare le scelte.

A questo punto bisogna solamente attendere l’esito della domanda.

Graduatorie d’istituto

Chi non dovesse ottenere una supplenza annuale, fino al termine dell’attività didattica potrà comunque, continuare a sperare, in una supplenza breve attribuita dalle venti scuole scelte durante la precedente domanda GPS.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *