Come partecipare al concorso ordinario scuola 2020

Dal 15 giugno fino alle ore 23.59 del 31 luglio 2020 è possibile inoltrare domanda per il concorso scuola ordinario che mette a disposizione, sull’intero territorio nazionale, 33.000 posti di lavoro.

Requisiti

Per effettuare l’istanza è fondamentale avere uno dei seguenti requisiti:

  • Abilitazione specifica su classe di concorso

OPPURE

  • Laurea magistrale/ciclo unico o diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, o titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti + 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche

Per gli ITP

  • Diploma su classe di concorso + 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche

Si può concorrere, anche, per posti di sostegno solamente se si ha la specializzazione, oltre ai titoli sopra menzionati.

Istanze on line

La domanda per il concorso ordinario scuola 2020 va inoltrata esclusivamente dalla propria area riservata di Istanze online (se non si possiede un account va creato o si può accedere tramite l’identità digitale SPID, per ulteriori dettagli leggere la guida: SPID: Cos’è, come funziona, dove usarlo e gli errori comuni).
Effettuato l’accesso fare clic sul proprio nome visualizzato in alto a sinistra dello schermo e fare clic su Area Riservata, poi clic su Piattaforma Concorsi e Procedure Selettive e andare su Compila la domanda in corrispondenza di “Concorso ordinario per titoli ed esami finalizzato al reclutamento del personale docente per posti comuni e di sostegno nella scuola secondaria di I e II grado”.

Il concorso scuola 2020 mette a disposizione complessivamente 33.000 posti ripartiti per regioni e classi di concorso.

Pagamento

Prima di procedere con la domanda effettuare il pagamento tramite il servizio PagoPA. Per saperne di più sul servizio PagoPA leggere la guida: PagoPA il servizio di pagamento online della Pubblica Amministrazione.

Nella sezione “Lista istanze aperte” sono presenti quattro link che rimandano al pagamento in base al numero di procedure concorsuali, da una a quattro. Attivato il link di accettazione del servizio si può procedere ricordando che ogni tassa d’iscrizione ha un costo di euro 10 e si può pagare immediatamente con il servizio online PagoPA oppure in differita.

La ricevuta si può scaricare, nel formato PDF, entro mezz’ora dall’aver effettuato il pagamento.

Compilazione della domanda

Il percorso di compilazione della domanda è formato da 4 step:

  • Informativa
  • Scegli la regione
  • Inserisci i tuoi dati
  • Compila le sezioni

Informativa

Leggere le varie informative, nel dettaglio: indicazioni su compilazione e inoltro della domanda, avvertenze, l’informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 del regolamento UE 679/2016), titolare del trattamento dei dati, responsabile della protezione dei dati, finalità del trattamento a base giuridica, tipologia di dati trattati, destinatari e modalità di trattamento, obbligo di conferimento dei dati, diritti degli interessati, diritto di reclamo, processo decisionale automatizzato e il periodo di conservazione dei dati personali.

Il sistema avvisa di non usare il tasto “Indietro” del browser e in caso di problemi consiglia di accedere tramite il tasto “Home”.

Letta l’informativa fare clic su Avanti.

Scegli la regione

Selezionare la regione dove si desidera partecipare e fare clic su Avanti.

Inserisci i tuoi dati

A schermo vengono visualizzati dati anagrafici, dati di recapito e dati di residenza estratti automaticamente dal sistema di Istanze online.
In questa fase è possibile modificare eventualmente l’indirizzo di recapito e di residenza nonché il numero di telefono. Per proseguire fare clic su Avanti.

Compila le sezioni

Il quarto e ultimo step rappresenta la domanda vera e propria.
Due le sezioni obbligatorie da compilare:

  • classe di concorso richiesta e titolo di accesso
  • altre dichiarazioni

I campi facoltativi dipendono dalla propria carriera e formazione, essi sono:

  • titoli di servizio,
  • altri titoli valutabili,
  • titoli di preferenza,
  • titoli di riserva,
  • allegati.

Classe di concorso richiesta e titolo di accesso

Selezionare la classe di concorso e fare clic su Aggiungi, poi compilare i campi richiesti:

  • tipologia titolo di studio,
  • tipo titolo di studio,
  • titolo di studio,
  • votazione,
  • base votazione,
  • data conseguimento,
  • luogo di conseguimento
  • dichiarazione 24 CFU o di essere in possesso di abilitazione

Infine clic su Salva

Posto di sostegno richiesto e titolo di accesso

Campo obbligatorio in alternativa a “Classe di concorso richiesta e titolo di accesso” riservato esclusivamente a chi, oltre ai requisiti per classe di concorso, abbia la specializzazione su sostegno.

Altre dichiarazioni

Dichiarare la propria:

  • cittadinanza
  • iscrizione alle liste elettorali,
  • idoneità fisica,
  • condanne e procedimenti penali,
  • destituzione/dispensazione/licenziamento da pubblica amministrazione,
  • versamento della tassa d’iscrizione,
  • accettare le normative sulla privay.

Eventualmente integrare informazioni inerente lo stato di disabilità/invalidità.
Compilata la sezione ricordarsi sempre di fare clic sul pulsante Salva.

Titoli di servizio

Per ogni servizio fare clic sul pulsante aggiungi e inserire i seguenti dati obbligatori:

  • anno scolastico,
  • tipo di servizio,
  • insegnamento,
  • servizio sul sostegno,
  • servizio prestato nei percorsi di istruzione dei paesi UE,
  • periodo,
  • denominazione,
  • provincia e comune dell’istituzione scolastica o educativa.

Altri titoli valutabili

In questa sezione è possibile aggiungere ulteriori titoli valutabili. I più interessanti potrebbero essere: una certificazione linguistica C1, un master o un corso di perfezionamento.

  • B.1.1: Ulteriore abilitazione per la specifica classe di concorso
  • B.1.2: Diploma di Istituto tecnico superiore, dal contenuto strettamente inerente gli insegnamenti impartiti per la classe di concorso a insegnante tecnico pratico
  • B.2.1: Diploma di perfezionamento conseguito presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
  • B.2.2: Premi in concorsi nazionali od internazionali relativi allo specifico strumento
  • B.2.3: Idoneità in concorsi per orchestre sinfoniche di Fondazioni Lirico Sinfoniche o Orchestre riconosciute ai sensi dell’art. 28 della legge 14 agosto 1967 n. 800 e successivi provvedimenti
  • B.3.1: Premi in qualità di interprete in concorsi nazionali od internazionali relativi alla specifica classe di concorso – danza classica o danza contemporanea
  • B.4.1: Inserimento nella graduatoria di merito ovvero superamento di tutte le prove di un precedente concorso ordinario per titoli ed esami per lo specifico posto
  • B.4.2: Dottorato di ricerca
  • B.4.2: Diploma di perfezionamento equiparato per legge o per statuto e ricompreso nell’allegato 4 nel Decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’università e della ricerca 8 aprile 2009, n. 42
  • B.4.3: Abilitazione scientifica nazionale a professore di I o II fascia di cui all’articolo 16 della legge 30 dicembre 2010, n. 240
  • B.4.4: Attività di ricerca scientifica sulla base di assegni ai sensi dell’articolo 51, comma 6, della legge 27 dicembre 1997 n. 449, ovvero dell’articolo 1, comma 14, della legge 4 novembre 2005 n. 230, ovvero dell’articolo 22 della legge 30 dicembre 2010, n. 240
  • B.4.5: Inserimento nelle graduatorie nazionali preposte alla stipula di contratti di docenza a tempo indeterminato per i docenti AFAM
  • B.4.6: Diploma di laurea di vecchio ordinamento, laurea specialistica, laurea magistrale, diploma accademico di vecchio ordinamento e diploma accademico di II livello, ulteriori rispetto al titolo di accesso all’abilitazione o al titolo di accesso alla procedura concorsuale
  • B.4.7: Laurea triennale, Diploma accademico di I livello, qualora non costituisca titolo di accesso alla laurea specialistica o magistrale o al diploma accademico di II livello di cui ai punti A.1.1 o B.4.6
  • B.4.8: Diploma di specializzazione universitario di durata pluriennale
  • B.4.9: Titolo di specializzazione su Sostegno
  • B.4.10: Titolo di perfezionamento all’insegnamento in CLIL conseguito ai sensi dell’articolo 14 del DM 249/2010 ovvero titolo abilitante all’insegnamento in CLIL in un paese UE
  • B.4.11: Certificazione CeClil o certificazione ottenuta a seguito di positiva frequenza dei percorsi di perfezionamento in CLIL di cui al Decreto del Direttore Generale al personale scolastico 6 aprile 2012, n. 6
  • B.4.11: Certificazione ottenuta a seguito di positiva frequenza di corsi di perfezionamento sulla metodologia CLIL della durata pari a 60 CFU, congiunta alla certificazione nella relativa lingua straniera di almeno livello C1
  • B.4.12: Certificazioni linguistiche di livello almeno C1 in lingua straniera conseguite ai sensi del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 7 marzo 2012, prot. 3889, pubblicato sulla G.U. n. 79 del 3 marzo 2012 esclusivamente presso gli Enti ricompresi nell’elenco degli Enti certificatori riconosciuti dal MIUR ai sensi del predetto decreto
  • B.4.13: Diploma di perfezionamento post diploma o post laurea corrispondente a 60 CFU con esame finale
  • B.4.13: Master universitario di I livello o II livello, corrispondente a 60 CFU con esame finale
  • B.4.14: Titolo di specializzazione in italiano L2 di cui all’articolo 3, comma 2, e all’allegato A al DM 25 febbraio 2016, n. 92
  • NOTE

Titoli di preferenza

Indicare le informazioni richiesti per eventuali titoli di preferenza che si possiedono. Tra le varie voci presenti, probabilmente, la più importante è rappresentata da eventuali figli a carico (18).

  • 01 – Insignito Di Medaglia Al Valor Militare
  • 02 – Mutilato O Invalido Di Guerra Ex Combattente
  • 03 – Mutilato O Invalido Per Fatto Di Guerra
  • 04 – Mutilato O Invalido Per Servizio Nel Settore Pubblico E Privato
  • 05 – Orfano Di Guerra
  • 06 – Orfano Di Caduto Per Fatto Di Guerra
  • 07 – Orfano Di Caduto Per Servizio Nel Settore Pubblico E Privato
  • 08 – Ferito In Combattimento
  • 09 – Insignito Di Croce Di Guerra O Di Altra Attestazione Speciale Di Merito Di Guerra O Capo Di Famiglia Numerosa
  • 10 – Figlio Di Mutilato O Invalido Di Guerra Ex Combattente
  • 11 – Figlio Di Mutilato O Invalido Per Fatto Di Guerra
  • 12 – Figlio Di Mutilato O Invalido Per Servizio Nel Settore Pubblico E Privato
  • 13 – Genitori Vedovi Non Risposati E Sorelle E Fratelli Vedovi O Non Sposati Dei Caduti In Guerra
  • 14 – Genitori Vedovi Non Risposati E Sorelle E Fratelli Vedovi O Non Sposati Dei Caduti Per Fatto Di Guerra
  • 15 – Genitori Vedovi Non Risposati E Sorelle E Fratelli Vedovi O Non Sposati Dei Caduti Per Servizio Nel Settore Pubblico E Privato
  • 16 – Aver Prestato Servizio Militare Come Combattente
  • 17 – Aver Prestato Servizio Senza Demerito, A Qualunque Titolo, Ivi Inclusi I Docenti, Per Non Meno Di Un Anno Alle Dipendenze Del Ministero Dell’istruzione, Dell’università E Delle Ricerca
  • 18 – Coniugato E Non Coniugato Con Riguardo Al Numero Di Figlio A Carico
  • 19 – Invalido O Mutilato Civile
  • 20 – Militari Volontari Delle Forze Armate Congedati Senza Demerito Al Termine Della Ferma O Rafferma
  • Zz – Aver Prestato Servizio Senza Demerito In Altra Amministrazione Pubblica

Al termine fare clic su Salva.

Titoli di riserva

Sezione simile ai titoli di preferenza.

  • A – Superstiti Di Vittime Del Dovere/Invalidi O Familiari Degli Invalidi O Deceduti Per Azioni Terroristiche
  • B – Invalido Civile Di Guerra
  • C – Invalido Di Guerra
  • D – Invalido Per Servizio
  • E – Invalido Del Lavoro O Equiparati
  • M – Orfano O Profugo O Vedova Di Guerra, Per Servizio E Per Lavoro
  • N – Invalido Civile
  • P – Non Vedente O Sordomuto
  • R – Volontari In Ferma Breve O Prefissata
  • Iscrizione Nei Centri Di Collocamento

Effettuate le scelte fare clic su Salva.

Allegati

Aggiungere eventuali file PDF o cartelle compresse (ZIP) la cui dimensione massima non sia superiore a 5 MB.

Caricare il contenuto facendo clic su Sfoglia e successivamente su Salva.

Stato della domanda

La domanda può avere 4 stati:

  • Bozza (salvataggio automatico da sistema)
  • Inoltrata (inviata)
  • Annullata (dapprima inoltrata e poi annullata)
  • Non inserita (stato iniziale prima della compilazione)

Inoltro della domanda

Prima di procedere alla domanda effettuare il pagamento della tassa d’iscrizione attraverso il servizio PagoPA per le classi di concorso richieste. La tassa d’iscrizione è pari a € 10 per classe di concorso.

Fare clic sul pulsante Inoltra, subito dopo spuntare la casella “Sono consapevole di rilasciare le dichiarazioni presenti nella domanda sotto la mia responsabilità ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445, e di essere consapevole delle conseguenze penali derivanti da dichiarazioni mendaci e che formare atti falsi, farne uso nei casi previsti dal richiamato DPR o esibire un atto contenente dati non più rispondenti a verità sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia” e clic nuovamente su Inoltra.

La versione PDF della domanda è scaricabile solo dopo l’inoltro.

Nella sezione Archivio di Istanze on line sarà possibile consultare il PDF, che, peraltro, sarà inviato anche all’indirizzo email registrato dal sistema (ad eccezione della PEC) e sarà visibile nella sezione delle istanze presentate.

Tornare alla bozza

Se si hanno dubbi sulla domanda o si desidera semplicemente compilarla dopo, il sistema di Istanze online effettua un salvataggio automatico della bozza che si può riprendere ripetendo i passi visti per compilarla, ovvero:

Login su Istanze online; clic, in sequenza, su: Nome – Area riservata – “Concorso ordinario per titoli ed esami finalizzato al reclutamento del personale docente per posti comuni e di sostegno nella scuola secondaria di I e II grado” – Vai alla domanda.

Modificare la domanda inoltrata

Una volta che è stata inoltrata la domanda l’unico modo per modificarla e annullarla, apportare i cambiamenti e inoltrarla nuovamente entro i termini di scadenza della domanda stessa.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *