Come richiedere online DID Dichiarazione Immediata di Disponibilità al lavoro

DID è l’acronimo con il quale si definisce la dichiarazione immediata di disponibilità al lavoro. Può essere richiesta direttamente online esclusivamente da inoccupati e disoccupati.

E’ un documento fondamentale per ottenere l’indennità di disoccupazione (ma in questo caso sarà obbligatorio recarsi all’Ufficio di Collocamento e sottoscrivere un patto di servizio, un contratto nel quale ci si impegna a seguire dei corsi di formazione).

La DID viene richiesta anche per partecipare ai corsi di formazione gratuiti organizzati con i fondi della regione.

La registrazione va effettuata sul nuovo portale nazionale dell’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro.

Per chi in passato ha avuto accesso al sito regionale richiedendo la Did deve comunque registrarsi sul sito ANPAL dove però nella rispettiva sezione ritroverà la Did presentata al suo tempo.

Registrazione ANPAL

Il primo passo da compiere per richiedere la DID è registrarsi sul portale ANPAL. Bisogna fornire: nome, cognome, indirizzo email, nomeutente e accettare il trattamento dei dati personali. Per completare la registrazione è necessario confermare la propria e-mail facendo clic sul link contenuto all’interno del messaggio.

Diventa Cittadino

La registrazione appena confermata sul sito ANPAL consente semplicemente di accedere al proprio profilo e a poche altre informazioni ma per richiedere la DID e inserire il proprio CV è necessario convertire l’account in “Diventa cittadino”. Si tratta di inserire la propria anagrafica. 

Richiesta DID

Adesso che si è “diventato cittadino” è possibile richiedere la DID ma prima di proseguire bisogna fare un ulteriore passo burocratico. Infatti la DID può essere richiesta in tre modi: pin INPS, credenziali ANPAL o tramite SPID. 

Scegliendo di accedere tramite INPS c’è un’ulteriore difficoltà burocratica da superare poiché il pin standard andrà convertito in pin dispositivo. Il vantaggio di scegliere questa procedura evita di doversi recare all’ufficio di collocamento.

Optando per l’accesso tramite i dati dell’account ANPAL la DID sarà accettata con riserva significa che ci si dovrà recare di presenza al Centro dell’Impiego per convalidare la richiesta.

Infine se si è possessori dello SPID si ottiene diretto accesso alla DID senza ulteriori lungaggini burocratiche.

In fase di richiesta della DID saranno richieste una serie di informazioni per il suo completamento.

La DID può essere consultata, scaricata e stampata in ogni momento.

Non necessità di rinnovo, tranne nel caso in cui si sia perso lo stato di disoccupazione.

Spid sempre più diffuso

Da notare che dopo il bonus docente, il bonus neo18enni, INPS, NoiPA e il suo recente debutto sul sito dell’Agenzia delle Entrate lo Spid si sta sempre più diffondendo, potendolo adesso usare anche per richiedere lo stato di disoccupazione sul sito nazionale di ANPAL.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *