Linux Desktop Ubuntu – Come rimuovere

Dopo aver spiegato come installare, in tutte le salse, ed eventualmente ripristinare Linux nella distribuzione Ubuntu, oggi vi vogliamo descrivere la procedura più semplice possibile per rimuovere questo sistema operativo.

loading...

NOTA: Prima di disinstallare Ubuntu effettuare un’eventuale copia dei dati personali presenti nel sistema, perchè dopo la rimozione non sarà più possibile ripristinarli.

Esistono due modi, dipende dal tipo di installazione eseguita.

Nel caso abbiate installato Wubi, la distribuzione che si installa come un qualsiasi software all’interno di Windows, vi basterà andare su Start-> Pannello di controllo -> Programmi -> Disinstalla Programmi e rimuovere appunto Wubi.

disinstallare ubuntu

La procedura diventa leggermente più lunga nonchè complessa qualora abbiate installato Linux utilizzando una partizione del sistema.

Infatti, qui non basterà rimuovere solamente la partizione ma tramite il disco originale o di ripristino di Window 7 o altra versione precedente ripristinare MBR, cioè il Master Boot Record, le istruzioni che consentono al computer di decidere quale sistema operativo avviare. Poichè quando è stato installato Ubuntu automaticamente esso ha creato il suo Boot Loader, eliminando la partizione e non ripristinando MBR originale sarà impossibile avviare il sistema operativo.

L’mbr può essere ripristinato prima di avviare l’eliminazione della partizione oppure dopo, si consiglia di effettuare questa azione come primo passaggio.

Pertanto, inserire il cd di Windows 7, attendere il caricamento e fare clic su Avanti; poi su Ripristina il computer; selezionare Utilizzare strumenti di ripristino per tentare di risolvere il problema e clic su Avanti; ed infine su Ripristina all’avvio; riavviare il sistema e verificare che il boot di Linux non venga più visualizzato; in caso contrario provare a ripristinare tramite prompot dei comandi, quindi anzichè clic su Ripristino all’avvio fate clic sul prompt e digitate i seguenti comandi:

bootrec /fixmbr

bootrec /fixboot

bootrec /RebuildBCD

Scrivere S

e poi riavviare il sistema

A questo punto che avete ripristinato il boot è necessario eliminare la partizione.

Start -> Pannello di controllo -> Sistema e sicurezza -> Strumenti di amministrazione -> Crea e formatta le partizioni del disco rigido.

Individuare la partizione di Linux e dal menù contestuale Elimina e poi Estendi Volume in modo di ricollocare lo spazio inutilizzato sulla partizione di Windows.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *