Come riutilizzare un vecchio computer con Puppy Linux

Puppy Linux è una speciale distribuzione Linux che consente di ridare vita a vecchi computer.
Non necessita di installazione si può usare perfino su un vecchio cd o caricarla sull’hard disk. La distro, ad ogni avvio, viene caricata nella RAM.

Una delle rare distribuzioni Linux ancora disponibili per sistemi a 32 bit.

Il test

Abbiamo effettuato il test su un vecchio computer desktop di circa 20 anni fa, su un sistema con BIOS e architettura a 32 bit, nello specifico un Pentium 4 da 1,80 GHz, con appena 1 GB di RAM e un hard disk da 80 GB.

Il sistema, oltre ad essere più sicuro rispetto a una obsoleta versione di Windows, permette di fare con agilità semplice operazioni, quali: scrivere o far di conto al pc, ascoltare file mp3, guardare video mentre per quanto concerne la navigazione è evidente che il sistema soffra, consentendo, nella maggior parte dei casi ricerche su siti non troppo appesantiti.

Applicazioni predefinite

Puppy Linux, la cui ultima versione prende il nome di BionicPup, include numerose applicazioni, tra cui:

– Videoscrittura

– Block notes

– Lettore PDF

– Foglio di calcolo

– Calendario/Agenda

– Calcolatrice scientifica

– Convertitore unità di misura

– Browser

– Client Email

– Client FTP

– Client Torrent

– Client SSH

– Download manager

– Blocco pubblicità

– Software per disegnare

– Ridimensionamento immagini

– Cattura schermate

– Scanner

– Fotocamera

– Visualizzatore d’immagini

– Lettore multimediale

– Convertitore media

– Editor audio

– Ripping cd

– Ripping dvd

– Esegui

– Guida

– Terminale

– Masterizzazione

– Registratore audio

– Orologio/Sveglia/Cronometro/Conto alla rovescia

– Giochi

– File manager

– Trova file

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *