Come scaricare gratis e legalmente Office 2016

Microsoft consente a tutti di scaricare gratuitamente e legalmente la versione completa di Office 2016, la popolare suite usata per scrivere (Word), fare calcoli (Excel), gestire database (Access) e creare presentazioni (Power Point) nonché gestire la posta elettronica con un client (Outlook).

Questa operazione è possibile farla direttamente dal proprio account Microsoft, inserendo preventivamente un product key valido, oppure usando un sito di terzi come Adguard.

Qualora si scelga Adguard ebbene ricordare che l’uso di Office 2016 sarà limitato a 5 giorni nel caso in cui non si inserisca alcun product key e si amplia a 30 giorni qualora si inserisca uno dei product key pubblici rilasciati dalla stessa Microsoft.

Se Office 2016 non viene attivato, dopo tale periodo di prova, alcune funzionalità cesseranno di funzionare e verrà visualizzato costantemente un messaggio che avvisa di attivare/inserire un valido product key.

Installazione

Trattandosi di un disco immagine è necessario eseguire la scrittura su un dvd, utile anche come futuro backup, oppure se si utilizza Windows 10, è possibile evitare questo passaggio e montare l’immagine, basterà spostarsi sull’immagine disco scaricata e dal menu contestuale (tasto destro) fare clic su Monta. A questo punto verrà aggiunta un’unità virtuale dalla quale basterà lanciare il setup e seguire le istruzioni a video per procedere con l’installazione.

Nel caso in cui nel sistema sia già presente una versione precedente di Office la stessa verrà mantenuta.

Oltre ad Office 2016 Microsoft consente di scaricare, sempre gratuitamente e legalmente, le versioni precedenti di Office 2010 e Office 2013 e la successiva Office 2019, tutte sia a 32 che a 64 bit.

Conclusioni

In un’epoca sempre più dematerializzata risulta una scelta coerente, economica ma anche ecologica quella che ha condotto Microsoft a rendere pubbliche le immagini disco sia del suo sistema operativo che della sua popolarissima suite per ufficio.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *