Word (L2): Come scrivere un curriculum vitae

Una delle poche parole latine sopravvissute nell’era di internet è Curriculum vitae, che significa corso della vita. E’ un documento scritto al fine di presentare la propria situazione personale, scolastica e lavorativa. Viene redatto per la ricerca del lavoro. Tramite questo prezioso documento, il datore di lavoro decide se esaminare ed eventualmente valutarne l’assunzione del candidato.
Le informazioni essenziali sono:

  • I dati personali (Nome, Cognome, Data e Luogo di Nascita)
  • Contatti (Residenza, Numero di telefono, E-mail)
  • Istruzione (Titolo di studio; Corsi di specializzazione)
  • Esperienze lavorative (Eventuali Stage ecc.)
  • Consenso al trattamento dei dati personali secondo la vigente normativa sulla privacy
  • Conoscenza delle lingue straniere
  • Conoscenze informatiche (Sistemi operativi; Software; Linguaggi di programmazione)
  • Obiettivi professionali
  • Esperienze formative (Corsi e titoli conseguiti diversi da quelli scolastici)
  • Informazioni extraprofessionali (Hobby & passatempi)

In alcuni casi viene richiesta anche la foto.

Poiché siamo in Europa e la globalizzazione è ormai una prassi sempre – ahinoi – più diffusa, ecco che negli ultimi anni è nato il Curriculum europeo, che non differenzia molto da quello descritto sopra.
La struttura è la seguente:

  • Dati personali
  • Esperienze lavorative
  • Istruzione e formazione
  • Capacità e competenze personali
  • Brevetti (ma che z’azzecca?)
  • Ulteriori informazioni e allegati

Il metodo più semplice per scriverlo, è quello di creare, una versione digitale e cartacea del CV fornita tramite il software Microft Word, il software che fa parte della suite Microsoft Office.
Per crearne uno nuovo, aprire Word è cliccare su nuovo, nella barra di ricerca scrivere curriculum, selezionare quello che vi piace di più (un’anteprima viene mostrata a fianco) e fare clic sul pulsante download. Dopo qualche secondo, ecco la struttura del CV già pronta da riempire con i vostri dati personali e pronta per essere presentata sia in versione digitale (allegando il file nei form richiesti oppure dove richiesto inviandolo come allegato del messaggio di posta elettronica) che in versione cartacea, da stampare.

Se non avete installato Microsoft Office (dato che è un programma a pagamento), la procedura è un pò diversa ma si può redigere il CV con altri software, gratuiti come OpenOffice o Microsoft Works (che spesso viene fornito all’acquisto di un pc!).

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *