Comparazione Tra Windows 7 e Mac OS X

In questo articolo compariamo le funzioni dell’ultimo sistema operativo
di casa Microsoft, Windows 7, contro quello di casa Apple, il Mac OS X.

Desktop

La scrivania virtuale dove sono
presenti i collegamenti e il cestino.

Scrivania

Rispetto a Windows è uno dei
pochi componenti dell’interfaccia tradotti in italiano, anche qui sono
presenti i collegamenti ed inoltre funge anche da risorse del computer,
infatti tutte le periferiche con disco rimovibile e non vengono
visualizzati qui. Mentre il Cestino è presente nel Dock.

Barra delle Applicazioni

E’ uno dei componenti
dell’interfaccia più importanti. Da sinistra a destra, abbiamo il
pulsante del Menù Avvio (o Menù Start); la barra di avvio veloce (che
in Windows 7 non esiste più) con alcuni applicazioni che si utilizzano
spesso come il browser, il player e la cartella documenti. Infine
l’area di notifica con le icone di alcuni tra i programmi più
importanti: l’antivirus, gli aggiornamenti del s.o., la scheda audio
etc. il volume e l’orario.

Barra dei Menù

Rispetto a Windows su
Mac, quando si avvia un applicazione o si apre una cartella, le
classiche barre (eccetto alcune presenti nel finder) si trovano attive
nella barra dei menù. La prima voce è il menù di Apple, sempre
presente, le altre voci riguardano l’applicazione attiva in quel
momento. Infine ci sono alcune icone, il volume, l’orario e lo
spotlight, cioè la barra di ricerca.

Barra
di Ricerca

Da Windows Vista è
presente in tutte le finestre e nel menù avvio.

Spotlight

Barra di ricerca presente nella
barra dei menù, vicino all’orologio e nel finder.

Menù Avvio

E’ il primo pulsante presente
nella barra delle applicazioni (con logo Windows).

Da un lato sono presenti tutti i programmi, tra cui: Internet Explorer;
Windows Mail; Windows Live Messanger; W. Media Player; W. Movie Maker;
W. Dvd Maker e gli accessori di Windows (Calcolatrice; Block notes;
Wordpad) e gli ultimi file recentementi aperti e la barra di ricerca.

Dall’altro le cartelle: documenti, immagini, musica, video e giochi; il
pannello di controllo; le risorse del computer e di rete; la guida.

Dock

Su Mac non esiste il menù
avvio, tutti i progammi e le cartelle presenti sono inserite nel dock.
Diviso idealmente in due parti, prima tutte le applicazioni di sistema:
Il Finder; Il Dashboard (ovvero quello che sono i gadget di Win.);
Mail; Safari (Browser); Ichat; Rubrica indirizzi; ICal; IPhoto; Itunes
(Player); Time Machine (Ripristina la configurazione di sistema;
Preferenze di sistema (sarebbe il pannello di controllo). Poi abbiamo
le pile con le cartelle: Applicazioni; Documenti; Download e il
Cestino.

Le Finestre

Il sistema operativo di
casa Microsot è basato sulle finestre, da qui il nome Windows.

Ogni finestra ha i suoi menù, da quello base, a quello della barra
degli indirizzi, di ricerca, degli strumenti; di visualizzazione e di
stato e una colonna laterale con i principali collegamenti ad altre
cartelle e risorse del pc. Poi ci sono tre icone, che consentono: la
prima il trattino di ridurre a icona nella barra delle applicazioni, il
quadrato di ingrandirre o ridurre le dimensione e la x di chiudere.

Il Finder

Quello che su Windows siamo abituati a
chiamare Finestra, su Mac lo chiamamo Finder. I tre pulsanti che sono
presenti a destra, qui sono invertiti nella parte sinistra, consentono
di chiudere, ridurre nel dock e di ridurre/ingrandire; il tasto
indietro e avanti. Poi abbiamo nella prima barra i pulsanti di vista
(con le medesime funzionalità di Win.). Poi il pulsante di
visualizzazione rapida (anteprima) ed il menù azioni che consente
alcune funzioni anch’esse rapide come spostare nel cestino. Anche qui
come in tutte le finestre di Win è presente la barra di ricerca, che
prende il nome di spotlight.

I programmi di Windows

Si trovano in
Menù Avvio->Tutti i progammi

Il browser per navigare
su internet, si chiama Internet Explorer.

Il programma per gestire la posta elettronica è: Windows Mail

Il programma di messaggistica è: Windows Live Messanger

Il player, il lettore multimediale è: Windows Media Player

L’editor per video è: Windows Movie Maker

Il software per creare dvd è: Windows Dvd Maker

L’antimalware, spyware è: Windows Defender

Editor testuale è: Wordpad

Le applicazioni di Mac

Alcuni Si trovano in
Dock->Cartella Applicazioni

Il browser si chiama:
Safari

Per la gestione delle e-mail si usa: Mail

Per la messaggistica si usa: Ichat

Il player è: Itunes

Il player per i video è: Quicktime

Il player per il dvd è: Dvd player

L’editor per le immagini è:
Iphoto

Editor audio è: Garage band

Editor per creare dvd: Idvd

Editor testuale è: EditorText

Arrestare/Sospendere/Riavvare il PC

Dal Menù Avvio, in basso c’è
arresta il sistema, mentre cliccando sulla freccia è possibile
sospenderlo (standby) o riavviarlo.

Dalla barra dei menù, cliccare sul logo
della Apple (la mela) e selezionare l’opzione che si desidera.
Resettare
il PC

Da sempre in Windows è
possibile effettuare il resettaggio con i tre famigerati tasti, premuti
contemporaneamente:

CTRL+ALT+CANC

Bisogna
tenere premuto finchè non si spegne il pulsante di accessione posto sul
mac. Oppure
Comando-Opzione-Escape (Esc)
Pannello
di controllo

In questa sezione è
possibile vedere e modificare tutte le configurazioni del sistema e
dell’hardware.

Preferenze di Sistema

Stesse funzionalità del
pannello di controllo.

Risorse
del computer

O Computer (da Windows
Vista) in poi. Qui è possibile visionare tutto il contenuto del pc.
Infatti sono presenti tutti le unità e le perifiche collegate. Si usa
per rimuovere in sicurezza, pen drive ed altri componenti o per
visionarne il contenuto.

Tutte
i dischi rimovibili vengono visualizzati nella scrivania. Tra cui anche
il disco rigido.
Ripristino
Configurazione di sistema

Consente di ripristinare
il sistema ad una data precedente in modo da riattivare eventuali
modifiche. Si trova in: M. Avvio->Tutti i programmi->Accessori

Time
Machine

La macchina del tempo di
Mac consente a tutti gli effetti di ripristinare il sistema ad una data
precedente, per recuperare configurazioni e dati.

Utilità
di Pianificazione

Consente di stabilire
una data ed un orario preciso quando deve avviarsi una determinata
applicazione, come aggiornamenti del sistema o una scansione antivirus.

Automator

Consente la
pianificazioni di scansioni e simili.

Gadget

I Gadget di Windows, inseriti a partire dalla 7 sono degli accessori
utili, come le previsioni meteo, calendario etc visualizzati sul
desktop.

Dashboard

Accessori o gadget di
Mac, presenti nel dock.

La
Tastiera

I tasti:

Alt (sta per
Alternativo) ha la funzionalità di selezionare un carattere speciale,
tenendolo premuto e poi selezionare il car. (esempio: Alt+1 visualizza
il punto esclamativo !.

Ctrl (sta per Controllo)
premuto da solo non ha alcuna funzionalità, insieme ad Alt, consente di
selezionare il terzo simbolo ed insieme a Canc di effettuare il
resettaggio.

Alt Gr (sta per
Alternativa Grafica) ha la stessa funzionalità di Ctrl+Alt.

Tasto di Windows,
consente di accedere al Menù Avvio.

Taglia: CTRL+X

Copia: CTRL+C

Incolla: CTRL+V

Il
tasto opzione ha la stessa funzionalità di Alt. Mentre il tasto Comand
(Cmd) sostituisce in certi casi il Ctrl (in ogni caso presente).

Cambia l’icona del tasto blocca maiuscole.

Taglia: CMD+X

Copia: CMD+C

Incolla: CMD+V

Mouse

Con un click (a volte
doppio)
con il tasto sinistro, si apre, mentre con il destro esce sempre fuori
un menù. La rotellina consente di fare uno scorrimento, ove previsto.
Tenendo premuto il tasto sinistro e muovendo il mouse è possibile
selezionare o trascinare l’elemento.

Stesse
funzioni, eccetto per il tasto destro e il suo menù.
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *