Controllare se un testo è stato copiato

Il copia-incolla è una locuzione ideata nel lontano 1975 da Larry Tesler che consiste di selezionare, generalmente, un testo per copiarlo e incollarlo subito dopo su un qualsiasi altro documento, ad esempio in un messaggio di posta elettronica piuttosto che in un documento di Word.

Sia grandi che piccoli utilizzano in maniera, anche irresponsabile, il copia-incolla; dimenticando che il world wide web è ricco di tool che consentano in pochi clic di verificare se il testo sia frutto della propria creatività anziché un mero copia-incolla.

Controllo anti plagio online

Tra i siti che offrono questo servizio ci sono: Plagium.com, Quetext.com e Duplichecker.com
Generalmente il limite massimo di ricerca plagio è fissato a mille caratteri.

Plagio e rielaborazione del testo

Un trucchetto per bypassare il copia-incolla consiste nell’utilizzare sistemi di rielaborazione della riscrittura (per ulteriori dettagli leggere l’articolo: Come riscrivere automaticamente un testo), tuttavia, ebbene ricordare che alcune opere, oltre alla mera riproduzione, né vietano anche la rielaborazione seppur parziale.

Oltre al mero copia-incolla, generalmente, anche la rielaborazione né è vietata.
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *