Statistiche web Creare File PHP per Connettersi al Database | Computer e Web

Creare File PHP per Connettersi al Database

La creazione di un file con estensione PHP per connettersi al database è un’operazione semplice. In questa guida passo-passo vediamo tutto ciò che serve per far dialogare mysql con PHP.

Tramite Notepad+++ o altro editor per programmazione creiamo un file PHP e nominiamolo configurazione.php.

4 Variabili per connettersi al database

Prima di tutto definiamo le quattro variabili:

  • host
  • username
  • password
  • database

Una variabile su PHP inizia sempre con il simbolo $ e viene assegnato un valore con il simbolo = seguito dagli apici.
I nomi sopra indicati sono personalizzabili.

La connessione avviene tramite la dichiarazione di una nuova variabile (anch’essa dal nome personalizzato).

Mysqli

mysqli è un’estensione di PHP che fornisce un’interfaccia al database MySQL. new mysqli() è una chiamata per creare un nuovo oggetto della classe mysqli. Questo oggetto rappresenta la connessione al database MySQL e fornisce metodi e proprietà per interagire con il database.

Quando si utilizza new mysqli(), vengono passati i parametri per la connessione al database, quali l’host, il nome utente, la password e il nome del database. Una volta che l’oggetto mysqli è stato istanziato, è possibile utilizzarlo per eseguire query sul database, gestire transazioni e recuperare dati.

Istruzione If per verificare

connect_error è una proprietà dell’oggetto mysqli in PHP che contiene una stringa di errore se si verifica un problema durante la connessione al database. Questa proprietà viene utilizzata per controllare se la connessione al database è stata stabilita correttamente o meno.

Quando si tenta di connettersi al database utilizzando new mysqli(), è una pratica comune verificare se si è verificato un errore durante la connessione. Se connect_error contiene una stringa non vuota, significa che si è verificato un errore e la connessione non è riuscita.

Nel codice PHP di esempio che ti ho fornito precedentemente, ho utilizzato connect_error in una condizione per verificare se la connessione è stata stabilita correttamente. Se si verifica un errore, viene visualizzato un messaggio di errore e lo script PHP viene interrotto utilizzando die(). Altrimenti, se la connessione ha successo, viene visualizzato un messaggio di conferma.

Scrivere a schermo con Echo

Echo è una delle istruzioni su PHP che consente di mostrare a schermo un messaggio.

La sintassi è molto semplice, echo seguito dal testo contenuto tra virgolette e possibile anche inserire codice html oppure richiamare i valori delle variabili.

echo “Connessione al database riuscita con successo! <strong>$host,</strong> <em>$username,</em> $password, $database”;

Così facendo visualizzerà a schermo i valori assegnati alle variabili evidenziando in grassetto l’host e in corsivo l’username.

Ecco il codice da utilizzare e personalizzare con i propri valori.

<?php
// Dati per la connessione al database
$host = 'localhost';
$username = 'root';
$password = 'root';
$database = 'cineteca';

// Connessione al database
$connessione = new mysqli($host, $username, $password, $database);

// Verifica della connessione
if ($connessione->connect_error) {
    die("Connessione fallita: " . $connessione->connect_error);
}

echo "Connessione al database riuscita con successo!";
?>

Un unico File per ogni connessione

Creato il file per connettersi al database non è necessario riportare le istruzioni in tutte le pagine PHP ma sarà sufficiente includere il file stesso tramite le seguenti istruzioni.

Utilizzare l’istruzione include o require. Queste istruzioni consentono di importare il contenuto di un file all’interno di un altro file.

<?php
// includi il file "configurazione.php"
include 'configurazione.php';

// oppure, se il file è essenziale per il funzionamento dello script, puoi utilizzare "require"
require 'configurazione.php';
?>

La differenza principale tra include e require è che include genererà un warning (avviso) se il file non può essere incluso, mentre require genererà un errore fatale (e interromperà l’esecuzione dello script). Pertanto, se il file incluso è essenziale per il funzionamento dello script, è consigliabile utilizzare require.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *