Come dettare testi su Android

L’assistente vocale di Google è preinstallato in quasi tutti i dispositivi Android. Si chiama sintesi vocale e consente, se integrato a Google now, di fare varie operazioni, tra cui chiamare un contatto, inviare SMS, aprire un app, ma anche dettare testi, come l’articolo che state leggendo redatto usando l’applicazione di sintesi vocale di Google. Qualora non fosse presente andare su Play Store e scaricarla.

Quando desiderate usare la funzione di dettatura basterà aprire un qualsiasi documento di testo, ad esempio word e fare un tocco sul documento vuoto e alla visualizzazione della tastiera tenere premuto per qualche secondo il tasto che ha per icona un microfono e iniziare a parlare. Il sistema è in grado di riconoscere alcuni tra i simboli di punteggiatura più usati come il punto, la virgola, il punto interrogativo e il punto esclamativo. Mentre per quanto concerne i numeri essi vengono trascritti nella maggior parte dei casi in cifre fatta eccezione per due, tre, milione e miliardo nonché dipende anche dal contesto, ad esempio se il numero è preceduto dalla parola “numero” verrà scritto in cifre.

In conclusione sintesi vocale di Google risulta uno strumento molto utile e affidabile, particolarmente indicato in quelle situazioni dove può risultare difficile l’uso della tastiera e invece più rapido l’uso della dell’assistente vocale. Tra gli errori ancora da risolvere la difficoltà a volte di trascrivere alcuni simboli di punteggiatura.

loading...

1 commento su Come dettare testi su Android

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *