Linux Desktop Ubuntu – Dual boot con Windows Vista

C’è un detto popolare “non tutte le ciambelle riescono con il buco” che ben si può adattare a Windows Vista, con molta probabilità, anzì sicuramente il peggior sistema operativo uscito dall’azienda di Bill Gates. Molti utenti hanno preferito abbandonarlo effettuando un downgrade passando a Windows Xp (operazione piuttosto complessa considerando che i moderni dischi rigidi non sempre consentono la disattivazione della funzionalità Sata fondamentale per installare il sistema e che la ricerca dei driver è quasi una missione impossibile) o un upgrade all’ultimo sistema operativo, Windows 7. Tra il downgrade e l’upgrade c’è anche una terza possibilità un sistema operativo alternativo che non sostituirà Windows (che seppure ha tanti difetti in certi casi è palesemente importante per avviare programmi) ma lo affiancherà.

Questo genere di operazione prende il termine dual boot, dove si intende la possibilità all’avvio del computer di scegliere quale sistema avviare.

partizione

Il boot loader di Linux avvia come sistema predefinito la distribuzione Ubuntu è possibile cambiare l’ordine e il tempo di scelta, da terminale digitando:

/boot/grub/menu.lst
e poi
# gedit /boot/grub/menu.lst

Modificare il sistema da avviare per primo:
default 0
sostituire 0 con la posizione di Windows (ad esempio 4).

Cambiare il tempo di visualizzazione della schermata, per la scelta:
timeout 10 Valore espresso in secondi. 
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *