EasyPark come pagare la sosta con lo smartphone

EasyPark è l’applicazione disponibile per dispositivi iOS e Android che consente di pagare la sosta del  proprio autoveicolo direttamente da smartphone.

Il funzionamento è semplice, basta avere uno smartphone connesso a internet.

Scaricare gratuitamente l’app da Apple Store (per iPhone) o Play Store (per smartphone Android).

Inserire il codice che identifica l’azienda di parcometro della città. Tale codice è reperibile sulle colonnine o visitando il sito.

Registrare un veicolo digitando il numero di targa.

Selezionare un metodo di pagamento a scelta tra carta di credito, carta di debito e Paypal.

Effettuare una ricarica a scelta tra i tagli: 3 euro, 10 euro e 25 euro.

Opzionalmente decidere se ricaricare in automatico l’account con l’importo selezionato quando il credito sta per terminare.

Al momento di recensire questo servizio (marzo 2018) EasyPark ha un costo fisso – indipendentemente dalla durata complessiva della sosta – di € 0,19 aggiuntivi alla tariffa standard del parcometro della propria città.

Per iniziare una sosta fare un tocco sulla lettera P girare il quadrante fino all’orario selezionato e confermare facendo un tocco su Inizia Sosta. La X in alto consente di annullare l’operazione.

E’ obbligatorio esporre una nota scritta del tipo “Pagato con Easy Park” da esporre sul cruscotto della macchina.

E’ possibile ampliare la sosta in ogni momento girando in senso orario il quadrante.

Differentemente da quanto succede con i biglietti tramite Easy Park si paga sempre e solamente l’effettiva sosta anche nel caso in cui abbiate pagato per un tempo superiore a quello previsto. E’ importante ricordare di girare in senso antiorario il quadrante e fare un tocco su termina sosta. Verrà addebitato solo il costo della sosta effettuata. La ricevuta sarà spedita via e-mail in formato PDF.

Di default – anche con connessione dati disattivata – arriva una notifica quindici minuti prima della fine della sosta.

Dal menù “di più” è possibile avere informazioni sulle soste (attive e in cronologia), modificare le impostazioni tra cui la possibilità di richiedere il tagliando da esporre all’interno della vettura ed effettuare una nuova ricarica. E’ presente anche un link a una guida sul funzionamento di Easy Park.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *