Elenco enti accreditati e qualificati MIUR per certificazioni informatiche, linguistiche e titoli universitari

Sul sito del MIUR è possibile reperire l’elenco aggiornato all’anno scolastico 2021/2022 degli enti accreditati e qualificati del MIUR (direttiva 170/2016) dov’è possibile verificare se l’ente che eroga i corsi sia riconosciuto o meno.

Ciò è molto importante per evitare la spiacevole sorpresa di non vedersi riconosciuto il titolo e il conseguente licenziamento in fase di convalida.

Certificazioni informatiche

Per cercare un ente accreditato andare su enti accreditati e qualificati del MIUR e avviare una ricerca interna (se si usa Windows, tenere premuti insieme i tasti CTRL e la lettera F) scrivendo il nome dell’ente.

Valide per tutte le graduatorie, cercare la voce:

Titoli accademici, professionali e culturali – Certificazioni informatiche

Certificazioni linguistiche

Gli enti accreditati sono pubblicati su Piattaforma Enti Certificatori Lingue Straniere. Come visto per le certificazioni informatiche fare una ricerca interna o scorrere l’elenco per verificare che l’ente certificatore sia riconosciuto dal MIUR.

Valide per tutte le 10 tabelle alla voce:

Titoli accademici, professionali e culturali – Certificazioni linguistiche di livello almeno B2 in lingua straniera conseguite ai sensi del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 7 marzo 2012, prot. 3889, pubblicato sulla G.U. n. 79 del 3 aprile 2012 ed esclusivamente presso gli Enti ricompresi nell’elenco degli Enti certificatori riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione ai sensi del predetto decreto

Titoli universitari

Per quanto concerne Corsi di perfezionamento, Clil, Master e altri titoli universitari bisogna prestare attenzione che l’Università sia riconosciuta dal MIUR, vedere tutti gli atenei italiani.

Sono presenti diverse sezioni, le più comuni sono:

Titoli accademici, professionali e culturali – Diploma di perfezionamento post diploma o post laurea, master universitario di I o II livello, corrispondenti a 60 CFU con esame finale, per un massimo di tre titoli, conseguiti in tre differenti anni accademici

e

Titoli accademici, professionali e culturali – Certificazione CeClil o certificazione ottenuta a seguito di positiva frequenza dei percorsi di perfezionamento in CLIL di cui al Decreto del Direttore Generale per il personale scolastico 16 aprile 2012, n. 6, o per la positiva frequenza di Corsi di perfezionamento sulla metodologia CLIL della durata pari a 60 CFU, purché congiunti alla certificazione nella relativa lingua straniera di cui al punto B.14

Compilazione titoli valutabili

In fase di compilazione della domanda, indipendentemente se si tratta di un corso di perfezionamento/CLIL/certificazione informatica/certificazione linguistica bisogna inserire le seguenti informazioni: titolo di studio, data, eventuale anno accademico conseguimento e istituzione.

Attenzione! in fase di compilazione alla voce Istituzione dovete inserire l’ente accreditato e non il luogo dove avete conseguito il titolo!

Ad esempio EIPASS è accreditato come CERTIPASS mentre l’ente di chi ha conseguito l’ECDL farà riferimento ad AICA – ASSOCIAZIONE ITALIANA PER L’INFORMATICA ED IL CALCOLO AUTOMATICO.

Le certificazioni linguistiche affinché maturino punteggio devono essere di almeno livello B2 ed essere riconosciute dal MIUR.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.