Excel (L41): Come creare quiz a risposta chiusa

Utilizzando Excel è possibile creare il tipico quiz a risposta chiusa. Nella progettazione di un test utilizzeremo un menu a discesa che consente di scegliere una delle risposte, la formattazione condizionale per evidenziare gli eventuali errori, la funzione SINISTRA per estrapolare solo il primo carattere di ogni risposta fornita dall’utente e la funzione se che confronta la risposta corretta con quella immessa dall’utente e infine qualche statistica.
Suddividiamo la nostra cartella di lavoro in tre fogli di calcolo che chiamiamo; Quiz, Valutazione e Soluzioni.

Il quiz creato con Excel prevede, nella sua formula classica, una sola risposta.

Soluzioni

La configurazione del foglio Soluzioni può essere di tipo manuale scrivendo per ogni riga la domanda e le rispettive opzioni; oppure, se sono tratte da un altro documento, possiamo fare copia-incolla e poi creare due colonne, nella prima impostiamo per le domande il numero e per le opzioni le lettere. Infine usando la funzione CONCATENA uniamo il contenuto delle righe della prima colonna con le rispettive righe della seconda colonna.

Quiz

In questo foglio vengono riportate automaticamente le domande e le rispettive opzioni presenti nel foglio Soluzioni. Per le domande sarà sufficiente indicare il nome del foglio e della rispettiva cella, ad esempio se la domanda si trova nel foglio Soluzioni alla cella C1 scriveremo =Soluzioni!C1.
Diversamente per le opzioni bisogna andare su Dati – Convalida Dati e dal menu Consenti selezionare Elenco, poi fare clic sul campo Origine e indicare l’intervallo di celle che rappresenta le varie opzioni alla domanda.

Valutazione

Impostare le prime quattro colonne che chiamiamo: Domanda, Risposta Corretta, Risposta Utente ed Esito.
Tramite la compilazione automatica riempire la prima colonna.
Nella seconda colonna riportare manualmente le soluzioni.
Nella prima cella della terza colonna impostare la funzione SINISTRA che consente di estrapolare solo il primo carattere da sinistra dal menu delle opzioni presente per ogni domanda sul foglio del qui. Ad esempio =SINISTRA(Quiz!A2;1) estrapolerà così la lettera che corrisponde all’opzione dell’utente. Usando la compilazione automatica completare la colonna.
L’ultima colonna Esito fa uso dell’istruzione logica SE che consente di confrontare la risposta esatta con quella fornita dall’utente, se tale dato corrisponde a vero verrà assegnato 1 punto diversamente verrà assegnato 0 punto.
Inoltre, solo per la colonna Esito è utile impostare una formattazione condizionale che consente di evidenziare di rosso tutte quelle celle che riportare il valore 0.
In fondo è possibile impostare una formula per calcolare la percentuale d’errore, nel seguente modo: =(D174-B174)/ASS(B174) ricordandosi di modificare opportunamente le rispettive celle adattandole con quelle immesse in fase di configurazione.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *