Excel (L43): Calcolare le date di scadenza

Calcolare le date di scadenza su Excel è un’operazione semplice, vediamo come!

Conoscere la data di scadenza


Partendo da una data di notifica e, conoscendo, il numero di giorni per effettuare il pagamento o un eventuale ricorso, la data di scadenza si ottiene dalla somma dei due valori.

Esempio:

Nella cella A2 riportiamo la data del 20 marzo 2021 mentre nella cella B2 indichiamo che il numero di giorni disponibili per effettuare il pagamento/ricorso è di 60 giorni.
Infine, nella cella C2 inseriamo la formula =A2+B2 che riporta come risultato il 19 maggio 2021.
Da notare che il numero di giorni visualizzati è basato sul valore solare e non differenzia tra giorni feriali e festivi.

Quanti giorni mancano alla scadenza

Si può effettuare anche l’operazione inversa conoscendo la data di scadenza e impostando automaticamente la data odierna (tramite la formula OGGI) mostrare il numero di giorni rimanenti.
Il valore finale è ottenuto effettuando la differenza delle due celle oppure mediante la formula =GIORNI(valore1;valore2)

Esempio:

Nella cella A3 inseriamo la data del 19 aprile 2021 invece nella cella B3 digitiamo la formula =OGGI() – ndr, corrisponde alla data del 1° aprile 2021 – che consente di mostrare automaticamente la data odierna.
In ultimo, nella cella C3 scrivere la formula =GIORNI(A3;B3) che visualizza il risultato finale di 18 giorni mancanti.

Qualora il valore incluso nella cella A3 fosse superiore alla data odierna la cella C3 mostrerà un valore negativo corrispondente al numero di giorni trascorsi dalla data di scadenza.

Anche in questa circostanza il risultato ottenuto fa riferimento al valore assoluto dei giorni solari e non distinguendo l’eventuale esclusione di giorni feriali, festivi e prefestivi.

Tuttavia usando la formula =GIORNI.LAVORATIVI.TOT.(valore1;valore2) il sistema automaticamente calcola il numero di giorni mancanti alla scadenza escludendo le domeniche e le festività nazionali.

Pertanto, riprendendo l’esempio precedente la formula da inserire è =GIORNI.LAVORATIVI.TOT.(B3;A3) che restituisce il risultato di 13 giorni mancanti (Excel automaticamente ha rimosso le domeniche e il lunedì di Pasqua).

Le formule sono valide anche per altri fogli di calcolo.
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *