Gestire il proprio computer da remoto con Team Viewer

Modificando alcune opzioni di Team Viewer, la famosissima applicazione per controllare computer (ma anche smartphone, tablet, iPhone e iPad), è possibile gestire a distanza il proprio desktop o notebook.

Requisiti

Entrambi i computer devono avere installato il programma Team Viewer.

Non è necessario che abbiano lo stesso sistema operativo.

Il computer controllato deve essere acceso e connesso a internet.

Opzioni da modificare

Sul computer da controllare bisogna modificare alcune opzioni. Aprire il programma Team Viewer, andare su Extra – Opzioni e nella scheda Generale spuntare l’opzione “Avvia TeamViewer all’apertura di Windows” mentre dalla scheda Protezione digitare una password statica, in altre parole non varia ad ogni connessione.
Segnarsi l’id del computer controllato.

Cosa si può fare?

Sarebbe più opportuno dire che cosa non si può fare giacché con un computer connesso alla rete e gestito a distanza da Team Viewer si può fare qualsiasi azione come se si fosse presenti tranne che:

  • Sospendere il sistema
  • Arrestare il sistema

Scegliendo una delle opzioni sopracitate sarà necessaria la presenza fisica di un persona per sbloccare il sistema.

Foto di Picography da Pixabay
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *