Gestire tablet e smartphone dei figli con Family Link

Family link è l’app di Google che consente ai genitori di supervisionare smartphone e tablet dei figli.

Compatibile, oltre che sui device Android, si può usare anche su iPhone e iPad – seppure in quest’ultimo caso limitato al monitoraggio.

Google Family Link consente di supervisionare tablet e smartphone Android di bambini e adolescenti.

Google family link per genitori

Installare su smartphone, tablet, iPhone o iPad del genitore la versione di Google family link per famiglie.

Al primo avvio viene richiesto di creare, o accedere, un account Google. Poi, clic su Sì, lo voglio per gestire il gruppo famiglia.

Consentire l’uso del bluetooh e l’invio di notifiche.

A questo punto viene chiesto se tuo figlio a un account Google, in caso negativo viene richiesto di crearne uno.

Creato o effettuato l’accesso prendere il dispositivo di tuo figlio per procedere alla configurazione, serviranno circa 10 minuti. Clic su Avanti.

Google family link per bambini e adolescenti

Verificare di aver eseguito l’accesso all’account Google di tuo figlio e installare dal Play Store l’app Google Family Link per bambini e adolescenti.

Passiamo alla configurazione, aprire l’app e fare un tocco sul dispositivo da supervisionare ovvero Questo dispositivo.

Scegliere come account da supervisionare quello di tuo figlio e poi confermare con un tocco su Avanti.

Quando richiesto inserire il codice visualizzato sul dispositivo genitore.

Sul dispositivo genitore fare un tocco su Sì.

Confermare l’identità inserendo la password figlio.

Infine, un tocco su Entra e poi su Espandi.

Consenti e Attiva.

Fai accedere un genitore

Assegnare un nome al dispositivo e scegliere le app da usare. Avanti.

Infine nella sezione “Filtri e controlli genitori” scegliere tra personalizzazione e default. Avanti.

Che cosa può fare il genitore?

Il genitore può effettuare le seguenti azioni:

  • Impostazioni e controlli dell’account.
  • App sui dispositivi supervisionati
  • Posizione
  • Tempo di utilizzo sui dispositivi supervisionati
  • Filtri di Google Chrome, Ricerca e Play

Cosa non può fare e vedere il genitore?

Il genitore NON può:

  • Visualizzare schermo da remoto
  • Vedere le ricerche e la cronologia
  • Reimpostare la password
  • Leggere email e messaggi
  • Ascoltare le chiamate
  • Sbloccare il dispositivo
  • Filtri di Chrome, Ricerca e Play

Limitare uso tablet Android

Il genitore aprendo l’app Family Link, spostandosi sull’account da supervisionare (basta fare un tocco su mostra) può limitare l’uso del tablet Android – o dello smartphone – andando su Modifica limiti inerente il rispettivo box o in alternativa può impostare una fascia oraria di utilizzo.
Inoltre, l’uso può essere limitato in qualsiasi momento agendo manualmente con il blocco e l’eventuale sblocco.

Le app

Family link fornisce statistiche sul tempo d’uso delle app installate sul dispositivo Android supervisionato. Tali dati sono presenti nel box Attività.
Oltre al monitoraggio sulla durata di utilizzo, l’app, permette di attivare/disattivare l’uso di specifiche applicazioni installate sul tablet o smartphone del figlio.

Rintracciamento

Se sul dispositivo da monitorare il GPS è attivo, l’app Family Link, consente di sapere in ogni momento dove si trova il proprio figlio.
La funzione “Riproduci audio”, invece, risulta particolarmente utile per ritrovare il device.

Conclusioni

Family Link è probabilmente la migliore app per monitorare l’attività digitale di un minore. Gratuita e funzionale.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *