Guida allo streaming: piattaforme gratis e a pagamento

La lista include i principali servizi gratuiti e a pagamento disponibili in Italia, quest’ultimi si dividono in pay tv (una tantum al mensile per accedere a tutti i contenuti) e in pay per view (si acquistano solamente i contenuti che si desiderano vedere).

Pay Tv

Tim Vision

L’offerta, indipendentemente, se gratuita o a pagamento richiede sempre un account.

Il servizio del principale operatore di telefonia fissa italiano debuttò nell’on-demand già dal lontano 2009 sotto il nome di Cubovision, poi mutato, dal 2014, nell’attuale Tim Vision.
Il catalogo è formato da film, serie tv e programmi per bambini.
Offre 1 mese di prova gratuito.

Infinity

Dal 2011 al 2019 Mediaset ha offerto i suoi contenuti on demand anche tramite la piattaforma Premium Play mentre il progetto Infinity nasce nel 2013 proponendo film (una prima visione ogni settimana), serie tv, programmi per bambini e documentari in modalità on demand. E’ possibile anche noleggiare film.
Compatibile con vari dispositivi, tra cui la Play Station e Google Chrome Cast i film si possono seguire anche in lingua originale e con sottotitoli e all’occorrenza si possono scaricare per una visione off line. Da ottobre 2019 è possibile anche vedere alcune pay tv di cinema e serie tv di Mediaset Premium.
1 mese gratis di prova solo per nuovi iscritti.

Now Tv

Nato nel 2014 sotto il nome di Sky Online, dal 2016 ha assunto la nuova denominazione di Now Tv.
Si tratta di una versione light della versione satellitare.
Esistono diversi pacchetti che includono contenuti on demand (film, serie tv, programmi per bambini e documentari) ma anche pay tv in streaming (cinema, sport, calcio, documentari, bambini ecc.).
Offre 14 giorni di prova.

Netflix

Società americana disponibile nel mercato italiano dal 2015.
Offre un catalogo di film, serie tv, documentari, programmi per bambini e produzioni originali.
Paradossalmente tra le principali piattaforme a pagamento in Italia è l’unica a non offrire più un periodo di prova (ultimo aggiornamento: marzo 2020).

Amazon Prime Video

Nel 2016 anche il colosso dell’e-commerce ha deciso di offrire in Italia un servizio di contenuti on demand. Amazon Prime Video propone il solito formato ormai consolidato: film, serie tv, programmi per bambini, documentari ed eventi extra in modalità pay per view.
Offre 1 mese di prova.

Disney +

L’ultima piattaforma di uno dei principali mainstream dell’intrattenimento ha debuttato in Italia il 24 marzo 2020.
Il catalogo include titoli Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic.
Offre 7 giorni di prova gratuita senza impegno.

Dazn

Nel 2018 debutta in Italia aggiudicandosi i diritti di alcune partite del massimo campionato di calcio e di tutte le gare del campionato cadetto, oltre ad alcuni sport americani.
Offre 1 mese di prova gratis.

Eleven Sport

Nata nel 2015 offre in esclusiva tutte le partite di serie C e di alcuni sport minori.

Eurosport

La tv europea dello sport da alcuni anni offre i propri contenuti.

Pay per view

iTunes

Nato nel 2001 il servizio pay per view di Apple consente di acquistare film ma anche brani e libri.

Google Play

Il servizio di Google permette di acquistare film, brani, libri, giochi, app e altri contenuti multimediali.

Gratis

Rai Play

Nato nel 2005 sotto il nome di Rai Click Tv, poi trasformato in Rai.Tv nel 2007 e infine dal 2016 assunta l’attuale denominazione di Rai Play il servizio on demand della tv di Stato offre un vasto catalogo di contenuti on demand: film, serie tv, programmi per bambini, documentari e programmi tv nonché, recentemente, anche esclusive produzioni originali.
Oltre ai contenuti on demand è possibile seguire lo streaming di tutti i canali Rai.
Gratuito per tutti, previa registrazione di un account.

Mediaset Play

Nel 2018 Mediaset ribattezza, parafrasando il servizio già offerto dalla tv di stato, da Mediaset On Line a Mediaset Play.
Il nuovo servizio introduce la possibilità di vedere alcuni film, oltre a serie tv, programmi per bambini, documentari e produzioni Mediaset.
Gratuito per tutti coloro che registrano un account.

Vvvvid

Fuori dal mainstream di Rai e Mediaset nel 2014 nasce il servizio italiano gratuito di streaming Vvvvid.
Il catalogo è formato di film e serie tv.
Per visionare gratuitamente i contenuti è necessario avere un account.

Cineteca di Milano

Dal 2020 la Cineteca di Milano consente di vedere gratuitamente parte della sua library dedicata principalmente al cinema muto nazionale.
Anche in questo caso è necessario avere un account per accedere ai contenuti.

Youtube

Ci sono vari canali ufficiali Youtube che consentono di vedere film di genere gratuitamente come quello di Minerva denominato Film&Clips.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *