Interfaccia e scheda madre di un DVR

Un DVR è un videoregistratore digitale utilizzato per la videosorveglianza di proprietà private, negozi, uffici e dove si rende necessario.

Interfaccia

L’interfaccia include gli ingressi e le uscite presente sul retro e sul fronte del dvr.

Frontalmente possono essere presenti una o più porte USB, a volte collocate anche sul retro, ciò servono per collegare una pen drive nonché un mouse.

Sempre sulla parte frontale è presente un led infrarossi per la gestione da telecomando e tre led che indicano la presenza di alimentazione, il funzionamento dell’hard disk e la corretta connessione alla rete.

Posteriormente ecco trovare la principale differenza che distingue i DVR: gli ingressi video rappresentati dal numero di canali, in altre parole il numero di telecamere AHD collegabili tramite cavi NBC.

Possono essere presenti anche ingressi audio e ingressi/uscite per l’allarme.

Poi abbiamo l’uscita video e audio. Per quanto riguarda l’uscita video è possibile trovare la porta analogica VGA per il collegamento a un pc o a un tv fornito di tale uscita; l’uscita analogica RCA e l’uscita digitale HDMI. Nel caso in cui si scelga di collegare il tutto via analogico sarà necessario un cavo aux (maschio-maschio da 3,5 mm) per il collegamento audio analogico.

Per il monitoraggio da remoto è essenziale la presenza di una scheda di rete cablata e quindi della rispettiva porta Ethernet.

Ovviamente sarà presente anche l’ingresso per l’alimentazione in tensione continua a 12V.

La scheda madre

All’interno di un dvr troviamo una scheda madre alla quale va collegato via cavo SATA e via MOLEX un hard disk, consigliato nel formato desktop da 3,5” e uno slot per l’alloggiamento della batteria a bottone CR2032 che serve ad alimentare l’orologio interno di sistema.

Il firmware, ovvero il sistema operativo che consente di usare il dvr tramite interfaccia grafica, è memorizzato sulla rom, la memoria flash del dvr. 

Sulla scheda madre è possibile notare la presenza, oltre dei vari condensatori anche di un buzzer, quel bip che sentite all’avvio del sistema e di un dissipatore di calore.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *