Inviare domanda di rinuncia bonus 80 Euro (Renzi) da NoiPA

La legge n. 89/2014, successivamente modificata dalla Legge di Bilancio 2018, ha introdotto il bonus di 80 euro in busta paga – meglio conosciuto come Bonus Renzi (proposto dall’allora Presidente del Consiglio).
Tuttavia se il reddito è inferiore a 8.174 euro (quindi rientra nella cosiddetta area no tax) oppure superi la soglia di 26.600 euro è necessario rinunciare al bonus.
Poiché il bonus viene erogato automaticamente la rinuncia deve essere esplicitamente richiesta dal dipendente, presentando il modulo cartaceo al proprio datore o per chi lavora nella PA dal sito NoiPA.

Il bonus di 80 euro viene erogato automaticamente.

Rinuncia bonus da NoiPa

I dipendenti della Pubblica Amministrazione possono autenticarsi sul sito NoiPA e nella sezione dedicata ai trattamenti economici sarà possibile rinunciare al Bonus, spuntando la relativa casella e inserendo il pin dispositivo affinché l’operazione venga autorizzata.

In ogni momento, qualora si siano riottenuti i requisiti previsti dalla legge, è possibile revocare la rinuncia usando la voce “Elenco Richieste”.

La rinuncia decorre dalla prima mensilità utile. Eventuali somme già percepite saranno recuperate tramite conguaglio fiscale, o per ulteriori informazioni ci si potrà rivolgere al proprio consulente.

Per maggiori delucidazioni rimandiamo al sito NoiPA.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *