Statistiche web IRPEF Detrazione Spese Universitarie AE | Computer e Web

IRPEF Detrazione Spese Universitarie AE

La detrazione IRPEF del 19% si applica alle spese sostenute per frequentare corsi di laurea presso università statali o private sia italiane che straniere, corsi di perfezionamento e/o specializzazione universitaria.

Limiti per Università Private

Differentemente da ciò che avviene per la detrazione delle spese sanitarie l’AE, in questo caso, NON applica alcuna franchigia.

Tuttavia sono previsti dei limiti ma solo per le università private, essi sono divisi per area disciplinare e regione.

In altre parole il 19% di detrazione viene riconosciuto fino al limite fissato dalle seguenti tabelle, in base all’area disciplinare e alla regione.

AREA DISCIPLINARE CORSI ISTRUZIONENORDCENTROSUD E ISOLE
Medica3.900 euro3.100euro2.900euro
Sanitaria3.900euro2.900euro2.700euro
Scientifico-tecnologica3.700euro2.900euro2.600euro
Umanistico-sociale3.200euro2.800euro2.500euro
SPESA MASSIMA DETRAIBILE corsi di dottorato di specializzazione e master universitari di I e di II livello.
  • NORD 3.900 euro
  • CENTRO 3.100 euro
  • SUD E ISOLE 2.900 euro

Calcolo con Excel

Riprendendo il modello visto per la detrazione delle spese sanitarie, ma tenendo in considerazione solo università statali, possiamo creare un semplice modello.

Nella colonna A definiamo le seguenti intestazioni come stringhe di testo personalizzabili.

  • A1: Tot. Spese universitarie sostenute;
  • A3: Detrazione;
  • A4: Rimborso.

Il nostro foglio si presenta con due variabili: l’importo sostenuto in B1 e la formula per il calcolo in B3 mentre in B2 è presente l’unica costante, la detrazione al 19%.

Trattandosi di università statali non è presente alcun limite.

La cella B1 e B3 vanno formattate come valuta senza decimali, giacché tutti gli importi vengono sempre arrotondati per eccesso o per difetto automaticamente.

  • B1: scrivere l’importo per spese universitarie statali;
  • B2: 19%;
  • B3: la formula è piuttosto banale: =B1*B2

Se, invece, volessimo calcolare nella maniera più semplice il valore basandosi su università private considerando il limite potremo fare così.

Spostiamoci nell’intervallo B10-B13 e definiamo:

  • B10: scrivere l’importo limite in base all’area, corso e regione;
  • B11: totale spese sostenute;
  • B12: la costante detrazione 19%;
  • B13: la formula logica SE dove viene confrontato il valore delle spese sostenute con quello limite inserito dall’utente e definito da specifiche tabelle. Se le spese sostenute supera il limite AE viene calcolato il 19% solo sul limite, in caso contrario sarà calcolato sulle spese effettivamente sostenute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *