Come modificare manualmente DNS su Windows 10

Di default su Windows 10, ma ciò vale indipendentemente dalla versione del sistema operativo usato, i DNS – unitamente all’indirizzo IP – vengono rilevati in modo automatico.

Tuttavia è importante essere in grado di modificare i dns nel momento in cui il router non sia in grado di riconoscerli.

Per fare questa operazione su Windows 10 seguire tale procedura:

  1. Aprire start e sulla barra di ricerca scrivere Pannello di controllo.
  2. Clic su Rete e Internet e dopo su Centro connessioni di rete e condivisione.
  3. Fare clic sul link Modifica impostazioni scheda presente sulla colonna di sinistra.
  4. Selezionare con un clic sinistro la scheda utilizzata (se siete connessi col cavo usate Ethernet in caso contrario wifi).
  5. Dal menù contestuale della scheda fare clic su Proprietà
  6. Doppio clic alla voce Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4)
  7. Lasciare invariata la prima voce “Ottieni automaticamente un indirizzo IP”.
  8. Mentre per i DNS selezionare l’opzione “Utilizza i seguenti indirizzi server DNS” e inserire i valori del proprio ISP oppure dns pubblici come quelli di Google o di OpenDNS*. I server DNS devono essere due, uno primario (detto preferito) e uno secondario (noto come alternativo).
  9. Spuntare la casella “Convalida impostazioni all’uscita”.
  10. Clic su Ok.

Verificate se adesso internet funziona correttamente.

*Google DNS,Server DNS preferito 8.8.8.8/Server DNS alternativo 8.8.4.4.
OpenDNS, Server DNS preferito 208.67.222.222/Server DNS alternativo 208.67.220.220

Infine ricordiamo che i DNS vanno modificati non solo quando ci sono errori di connessione ma anche nel caso in cui sia impossibile accedere a specifici siti, tipicamente esteri o bloccati.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *