Paypal Conto Limitato: Caricare Documenti Verifica Identità

Se di recente avete ricevuto un’email da Paypal il cui oggetto è “Importante: abbiamo rilevato attività insolite sul tuo conto PayPal (Rif. n. …”, non è un tentativo di pishing ma ahinoi è che il popolare conto on line che permette di usare la carta di credito senza comunicarne le coordinate ha deciso arbitrariamente di limitare il vostro conto.

Ecco parzialmente l’email, che potreste ricevere qualora capitiate nella casistica – sfortunata – di un controllo e purtroppo ritrovarvi con il conto limitato, ovvero bloccato:

Accedi al tuo conto PayPal per eliminare una limitazione

Gentile …,

Di recente, è stata rilevata un’attività insolita rispetto alle normali attività del tuo conto PayPal. Accedi a PayPal per confermare la tua identità e aggiorna la password e le domande di sicurezza.
Per una maggiore sicurezza del tuo conto, nessuno può inviare denaro o trasferire denaro.Inoltre, nessuno può ricaricare il tuo conto, aggiungere una carta, aggiungere un conto bancario, rimuovere eventuali conti bancari, rimuovere carte di credito, inviare rimborsi, o chiudere il tuo conto.

Cosa succede?
Pensiamo che qualcuno stia usando il tuo conto PayPal a tua insaputa. Di recente si sono verificate attività sul tuo conto effettuate da una posizione sospetta o in circostanze diverse dal solito.

Come abbiamo evidenziato in grassetto avere un conto limitato significa non poter trasferire denaro ma neanche usare lo stesso per fare acquisti on line. Allora cosa fare? In casi di questo genere, autenticarsi andare al Centro Risoluzioni e da lì viene richiesto di inviare per mezzo e-mail oppure fax, una copia fronte/retro del proprio documento d’identità, che attenzione la cui intestazione deve corrispondere esattamente a quella del conto Paypal, significa che se capitate, sempre in quella maledetta casistica di persone che hanno più nomi, burocraticamente verrà richiesto di indicarli tutti, e per confermare il proprio indirizzo di residenza, inviare l’estratto conto del proprio conto corrente o la lista dei movimenti della carta di credito, tipo la Postepay o la fattura di una bolletta.
Inviati i documenti è necessario che vengano accettati affinchè il vostro conto venga sbloccato ed eventuali fondi possano essere usati. Inoltre finchè il conto è limitato non è possibile compiere alcuna azione o aprirne uno nuovo.

Alcune considerazioni

Rispetto a Moneybanks e ad altri siti che usano l’indirizzo e-mail per evitare che l’utente inserisca dati del conto bancario o della carta di credito, Paypal richiede, stranamente – e diciamo anche fregandosene in parte della normativa antiriciclaggio del 2008 che impone di verificare costantemente l’utenza registrata, appunto con la verifica e corrispondenza dei dati inseriti – questa documentazione quando si sta superando il limite di ricezione annuo (2.500 euro per conti Premier) oppure a loro arbitrato giudizio qualora si stiano effettuando transazioni che non rientrano nella loro norma. L’unico consiglio che si può dare è di tenere il conto Paypal con pochi spiccioli (il prelievo su conto bancario è sempre gratuito mentre su Postepay o altra carta di credito costa 1 euro sotto i 100 euro).

loading...

1 commento su Paypal Conto Limitato: Caricare Documenti Verifica Identità

  1. VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA, QUANDO C’E’ DA ELOGIARE UN PRODOTTO ALLORA E’ TUTTO FACILE, I PROBLEMI ARRIVANO QUANDO C’E’ UN INTOPPO. MI HANNO BLOCCATO LA CARTA, LA CARTA E’ IN REGOLA IN TUTTO, SOPRA CI SONO 70 EURO, NON HO SUPERATO IL LIMITE MASSIMO DI INVIO, SONO STATO BLOCCATO FORSE PERCHE’ NON ERA AGGIORNATA LA MIA CARTA DI IDENTITA’…MA VENERDI IL MIO GESTORE HA AGGIORNATO IL DOCUMENTO, DUNQUE’ ? DOVETE SCRIVERMI UNA MAIL O TELEFONARMI VISTO CHE IL VOSTRO NUMERO 06/89329 NON SQUILLA NEANCHE. NON MI INTENDO TROPPO DI PIN, CODICE CLIENTE O ALTRO. IN AZIENDA DOVE LAVORO HO GIA’ DETTO A TUTTI QUELLO CHE MI STA ACCADENDO CON LA VOSTRA PAYPAL E LO METTERO’ ANCHE SU FACEBOOK E TWITTER. …
    BISOGNA CHE QUALCUNO TELEFONI O MI RISPONDI PER EMAIL…MA A QUESTO PUNTO DUBITO ANCHE CHE LEGGIATE I MIEI MESSAGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *