Programma Windows per unire pagine PDF

Se tra le impostazioni del vostro scanner non è presente la possibilità di scansionare più pagine in unico file PDF è necessario installare un programma aggiuntivo per Windows.

Si tratta di PDF Merge, ed è disponibile anche nella versione portatile.

Una volta scaricato e decompresso il file avviare il programma.

Seppur in lingua inglese si presenta con una grafica minimalista e con una facilità disarmante.

La grafica minimalista di PDF Merge Tool.

Aggiungere PDF da unire

Per aggiungere uno o più file da unire fare clic su Add, poi selezionare singolarmente o in gruppo i file (con un selezionato premendo il tasto CTRL e la lettera A; oppure selezionando vari file facendo clic sul primo documento e poi tenendo premuto CTRL selezionare tutti gli altri documenti) e clic su Apri.

In alternativa, è possibile aggiungere file PDF con la tecnica del drag & drop, in altre parole aprire la cartella dove sono salvati i documenti PDF, selezionare singolarmente o in gruppo i file e tenendo premuto il tasto sinistro del mouse trascinarli all’interno del riquadro vuoto di PDF Merge e poi rilasciarli.

Rimuovere PDF

Se avete sbagliato ad aggiungere uno o più file, selezionare i documenti da rimuovere e fare clic su Remove.

Ordinare le pagine PDF

In ogni momento è possibile singolarmente o in blocco spostare l’ordine delle pagine, selezionando i file e premendo Move Up per spostare in alto e Move Down per spostare in basso.

Unire!

Per finalizzare l’unione di più pagine PDF in unico file PDF basta fare clic sul pulsante Merge! scegliere la destinazione, dare un nome al documento e infine clic su Salva.

Uscire dal programma

Fare clic sulla X in alto a destra della barra del titolo.

Conclusioni

Seppur si tratta di un programma piuttosto datato, basti pensare che la versione disponibile, la 1.0, risale al lontano 2009, risulta particolarmente leggero, facile e soprattutto privo di adware o altra diavoleria presenti nella maggior parte dei tool dei giorni nostri.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *