Recensione Telecamera videosorveglianza Xiaomi Mi Home 1080P

La Xiaomi Mi Home è una buona videocamera di sorveglianza motorizzata, con funzionalità di interfono e di videoregistrazione integrata, in alta definizione e gestibile esclusivamente da smartphone, tablet, iPhone e iPad.

Requisiti minimi

Aspetto frontale della Xiaomi Mi Home.

Per usare la Xiaomi Mi Home è necessario avere a disposizione una connessione internet a banda larga (minimo adsl o rete 4G) e uno smartphone/tablet Android oppure iPhone/iPad.

Non è possibile visualizzare i contenuti su computer.

Oltre a ciò, che è stato citato sopra, è fondamentale fornirsi di un adattatore USB da parete giacché Xiaomi fornisce soltanto il cavo USB-microusb.
L’alimentatore USB da muro deve avere le seguenti caratteristiche: 5V – 2A.

Se si desidera usare anche la funzionalità di DVR è necessario fornirsi di una scheda microSD, la memoria massima consentita è di 64 GB, classe 10.

Contenuto della confezione

  • Ip Cam Xiaomi Mi Home 1080P
  • Cavo di alimentazione USB-microusb
  • Manuale multilingue
  • Supporto per montaggio a muro

Interfaccia

Sul retro della Xiaomi Mi Home è presente una porta microUSB e il pulsante di reset mentre sul fronte, spostando l’obiettivo è presente lo slot per schede microSD nonché un led di notifica.

Configurazione

Per iniziare a usare la Xiaomi Mi Home è necessario installare l’app Xiaomi Home dal Play Store per dispositivi Android o da App Store per device Apple.

Completata l’installazione avviare l’app e creare un account, inserendo un indirizzo di posta elettronica attivo e scegliendo una password.

Effettuato l’accesso fare un tocco sul simbolo del “+” in alto a destra, verrà richiesto di attivare il Bluetooh e il GPS; attendere che venga rilevato il dispositivo e al termine mostrare il codice QR alla Xiaomi Mi Home.

Nel caso in cui non venisse riconosciuto il codice QR, si consiglia di stamparlo e mostrarlo nuovamente. Spesso questa soluzione risolve il problema.

PTZ

Tramite le quattro frecce direzionali è possibile ruotare orizzontalmente e verticalmente la IP cam di Xiaomi.

Interfono

Facendo un tocco sull’icona del microfono è possibile usare la IP cam come interfono.

Registrazione su smartphone/tablet

Facendo un tocco sull’icona della macchina fotografica si scatta un’immagine che sarà conservata nella memoria dello smartphone o del tablet diversamente facendo un tocco sull’icona della videocamera si avvia una registrazione locale.
Per la visualizzazione dei contenuti andare sui tre puntini verticali, in alto a destra, e selezionare la voce Album.

Impostazioni della telecamera

Con un tap sui tre puntini verticali posti, in alto a destra della schermata, si gestiscono le impostazioni della telecamera, tra cui la possibilità di attivare/disattivare la spia di stato.

Impostazioni della memoria

Le riprese della IP Cam possono essere salvate manualmente su smartphone/tablet o automaticamente fornendosi di una scheda microsd, fino a un massimo di 64 GB.

Conclusioni

La IP Cam di Xiaomi risulta essere uno dei migliori prodotti low cost per videosorvegliare un ambiente interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.