Ripristinare chat Whatsapp sul nuovo smartphone

Ci sono due modi per ripristinare la cronologia delle chat su Whatsapp: Google drive o backup locale.

Prima di procedere bisogna comunque installare Whatsapp e subito dopo rimuoverlo.

Il restore delle chat può avvenire tramite il cloud di Google oppure con una copia locale.

Ripristino con Google Drive

Per eseguire il restore tramite account Google verificare di aver attivato precedentemente il backup di tale servizio altrimenti passare direttamente al ripristino tramite copia locale.

Reinstallato Whatsapp al momento della configurazione inserire i dati del proprio account Google. Se è presente un backup verranno ripristinati tutti i messaggi.

Ripristino locale

Ogni notte alle ore 2.00 Whatsapp esegue automaticamente una copia locale dei messaggi scambiati con i contatti. Tale file può essere utile per un ripristino sullo stesso dispositivo o su un nuovo device.

Per procedere al restore locale prelevare il file di backup dal vecchio smartphone o dalla scheda microSD, accedendo alla cartella Whatsapp/Backup e cercando l’ultima copia il cui nome avrà la seguente sintassi: msgstore-AAAA-MM-GG.1.db.crypt12 rinominarlo in msgstore.db.crypt12 e incollarlo nella rispettiva sottocartella Whatsapp/Backup del nuovo smartphone.
Al momento della nuova installazione di Whatsapp verrà richiesto se ripristinare l’ultima copia.

Ripristino locale con allegati

Nel caso di ripristino tramite Google Drive vengono ricaricati anche gli allegati (foto, video, messaggi audio ecc.) diversamente da ciò che avviene con un ripristino locale, in questo caso dal vecchio smartphone bisogna fare copia delle cartelle Whatsapp inerenti i media e incollarli sulla cartella Whatsapp del nuovo telefonino.

Le procedure qui descritte sono state correttamente testate e sono tratte dalla prassi ufficiale di Whatsapp.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *