Ripristinare smartphone con Android 9

Lo smartphone risulta poco reattivo? Oltre a liberare un po’ di spazio nella memoria interna, cancellando file e app obsolete ed effettuare aggiornamenti di sistema e app potrebbe risultare determinante effettuare un ripristino alle impostazioni di fabbrica.

Prima di procedere eseguire un backup locale di tutti i file su scheda microSD esterna o su un computer.

Segnarsi il nome delle app da installare manualmente, anziché effettuare un ripristino da account Google.

Ripristino alle impostazioni di fabbrica

Andando su Impostazioni – Sistema – Riavvio & Ripristino (o qualcosa di simile) è possibile eseguire un reset per le seguenti voci:

  • Ripristino delle impostazioni della rete (resetta wi-fi, dati mobili e Bluetooh)
  • Ripristina preferenze applicazione (ripristina le app disabilitate nonché le rispettive notifiche, app predefinite, app con restrizioni di dati in background e restrizioni di permessi per qualsiasi app; i dati dell’app non verranno cancellati)
  • Ripristino dati di fabbrica (elimina tutti i dati e ripristina le impostazioni predefinite, nel dettaglio dati di accesso a Google e altri account; dati e impostazioni di sistema e app; tutte le app scaricate; licenze di gestione dei diritti digitali (DRM), musica, immagini, documenti e backup e altri dati utenti)

Per effettuare il ripristino ai dati di fabbrica è necessario avere una sufficiente carica di batteria, generalmente intorno al 30%.

E’ fondamentale, prima di procedere a un ripristino di fabbrica, eseguire un backup completo dei dati.
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *