Come sapere gratis chi chiama quando il cellulare è spento, non raggiungibile o occupato (con Tim, Vodafone e Tre)

Da qualche anno il servizio di notifica via sms delle chiamate ricevute alle quali non hai risposto perché il cellulare era spento o non raggiungibile oppure occupato, non è più gratuito, e cosa ben peggiore, che sia attivo – di default – su tutte le sim, indipendentemente dall’operatore.

Su rete Vodafone prende il nome di “Chiamami” è a un costo di dodici centesimi al giorno solo nel caso in cui arrivi un sms. Per disattivare chiamare il 42070 e seguire le istruzioni della voce guida o accedere online alla sezione fai da te del 190.

Su rete Tim tale servizio si chiama “Lo Sai” e costa 1,90 euro ogni due mesi. Per disattivare andare sul sito tim.it o chiamare il 40920.

Su rete Tre è “Ti ho cercato” con un costo di 1,50 euro mensile. Per disattivare inviare il seguente codice: *112#INVIO.

Poste mobile tra i principali operatori – il primo a livello virtuale – è uno dei pochi ad offrire tale servizio gratuitamente. Si chiama “Ti cerco”.

Com’è possibile vedere si va da pochi centesimi (il caso Vodafone) a veri e propri salassi mensili (Tre e Tim). Per evitare tali addebiti e comunque continuare a sapere chi chiama mentre il telefono è spento, occupato o comunque non raggiungibile si può usare un trucchetto 100% gratis.

Ecco i passi da effettuare:

  • Creare un account gratis su Whooming, il servizio che consente di sapere quale numero si nasconde dietro le identità riservate che ti hanno chiamato.
  • Associare il proprio numero.
  • Andare sulle impostazioni del proprio cellulare e nella sezione dedicata alle deviazioni di chiamate, inserire, per ogni sezione che si vuole usare, il numero suggerito da Whooming.

A questo punto se qualcuno ti chiama mentre il cellulare è spento, occupato o in ogni caso non raggiungibile, al chiamante cadrà la linea mentre tu accedendo al sito o all’app Whooming potrai verificare se hai ricevuto qualche chiamata.

Da notare che inizialmente il numero mostra solo le prime cifre ma successivamente verrà mostrato integralmente.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *