Scaricare driver pen drive per Windows 98

Sembra al quanto anacronistico a distanza di quasi vent’anni dalla sua uscita dedicare una guida a Windows 98, uno dei più popolari sistemi operativi di casa Microsoft.

Tuttavia riteniamo che questo tutorial potrebbe risultare particolarmente utile per quei utenti che usano tale sistema più per una questione nostalgica e affettiva e non tanto come sistema principale.

Differentemente dal suo successore più illustro (Windows XP) nella versione di Windows 98 di default NON è installato alcun driver per riconoscere la pen drive e quelli forniti dal produttore non sono compatibili.

Per risolvere il problema è sufficiente procurarsi un floppy disk (ebbene sì, altro repertorio da museo informatico) o un più moderno cd-r e trasferire la cartella dei driver.

Tale directory si può scaricare, come file compresso, dal sito WinTricks.

A questo punto, per ogni pen drive è necessario effettuare la seguente operazione:

  1. Inserire la pen drive in una porta usb libera
  2. All’avvio dell’installazione guidata nuova hardware, fare clic su Avanti
  3. Lasciare l’impostazione consigliata: “Cerca il miglior driver per la periferica” e clic su Avanti
  4. Spuntare la quarta opzione: “Specificare un percorso” e subito dopo clic su Sfoglia
  5. Scegliere l’unità Floppy (o eventualmente il lettore ottico qualora i driver siano stati trasferiti usando questo mezzo)
  6. Il sistema riconosce la presenza dei driver, proseguire con clic sul pulsante Avanti
  7. L’installazione dei driver della pen drive è stata completata, clic su Fine

Per vedere il contenuto della pen drive, che su Windows 98 non viene riconosciuta automaticamente, andare su Risorse del computer e fare clic su Volume Generico.

Importante, poiché su Windows 98 non è presente la rimozione sicura dell’hardware è fondamentale, ogni volta, andare su Risorse del computer – clic destro sul nome dell’unità e dal menù contestuale scegliere Espelli.

Test: pen drive su Windows 98

Il nostro test è stato effettuato con 2 pen drive, entrambe da 8 GB, dalle quali è stato possibile effettuare le comuni operazioni di un’unità ottica: copia, trasferimento dati da un’unità all’altra, rinomino, eliminazione, modifica ecc.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *