Siti famosi: 4 chan condivisione immagini strane con commenti

Lunedì 27 maggio su La F, il nuovo canale del digitale terrestre del gruppo La Feltrinelli è andato in onda un documentario su Anonymous, il movimento attivista di hacker diremo buoni o comunque goliardici che ha sconvolto negli ultimo anni il web.
Tra i vari materiali mostrati la mia attenzione si è soffermata su un sito, legale al 100 per cento, dove ha posto le sue origini questo movimento.

Si chiama 4chan ed è un sito di condivisione immagini. Vi chiederete cosa c’è di strano in rete esistono centinaia di siti per lo sharring di immagini ed altro, la differenza è sul target. Prima di tutto su 4chan non è necessaria alcuna iscrizione, basta inserire il file e poi premere submit ed ecco che l’immagine è già on line e poi ha un regolamento decisamente più flessibile rispetto ai siti convenzionali.

Inizialmente rivolto agli appassionati di fumetti giapponesi, i manga e le anime in genere, 4chan ha ampliato il suo pubblico differenziandosi per la goliardia unica.

Il prossimo primo ottobre 4chan compierà 10 anni dal suo lancio e un pò come Google la sua grafica è rimasta inalterata nonchè le sue funzioni, caricamento rapido anche su sistemi lenti e soprattutto quella voglia di anarchia informatica che permette sotto la dicitura di Anonymous a tutti di caricare immagini senza filtro.

La bacheca, la b board è la più famosa del world wide web e chissà forse come ha detto Gawker “leggere /b/ può sciogliere il cervello”.

Come funziona 4chan?

Arrivati su 4chan si può scegliere se limitarsi a guardare ed eventualmente commentare i contenuti, facendo clic sulle varie categorie proposte oppure caricare un nuovo contenuto.

L’upload è facilissimo, in apertura di qualsiasi categoria c’è un modulo, basta inserire il file, digitare i caratteri anti spam e clic su submit, tutti gli altri parametri sono facoltativi. Senza alcuna moderazione, il file è immediatamente on line è pronto da servire alla community.

4chan

Fonte | Wiki

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *