Smartphone Altroconsumo Android 4”, la Videorecensione

Nel 2015 dalle pagine di questo blog avevamo recensito il tablet Android che venne regalato aderendo all’offerta prova di Altroconsumo, 2 euro a 2 mesi. A distanza di un anno l’associazione dei consumatori, considerando l’incredibile successo ottenuto dalla promozione ha deciso di riproporla ma con un’importante novità. Al posto del tablet Android è possibile ricevere uno smartphone Android da 4 pollici dual sim 3G con memoria da 4GB espandibile, disponibile in due colori: bianco o azzurro.

Per maggiori informazioni su come ricevere in regalo, a solo 2 euro per 2 mesi, lo smartphone Altroconsumo leggete la recensione su Che Regali.

Contenuto della Confezione

La confezione include Smartphone Android da 4 pollici nobrand, batteria ricaricabile e rimovibile, cavo usb/microusb, adattatore dc+5v e un manuale cartaceo multilingue. Da notare che il device viene fornito con pellicola protettiva già integrata.
Contenuto identico al tablet Altroconsumo ad eccezione del cavo usb che sul computer a tavoletta era di tipo miniusb.

 smartphone-android-altroconsumo-min

Interfaccia

Sul lato sinistro dello smartphone Android sono presenti tre tasti fisici corrispondente al power (accensione/spegnimento), volume up (aumenta volume) e volume down (diminuire volume). A terminale spento la pressione contemporanea dei tasti power e volume down consente di accedere alla modalità recovery per effettuare test ed eventuale ripristino del dispositivo.
Sul display sono presenti anche tre tasti stampati di tipo virtuale che consentono di tornare indietro, gestire gli sfondi e accedere al menù di tutte le app.
Sul lato alto c’è l’uscita cuffia nello standard da 3,5 mm e la porta microusb per il collegamento al caricabatteria oppure al computer. Mentre il microfono è posto sul lato basso.
Rimosso il coperchio, sul retro, c’è lo scomparto della batteria – rimovibile, due slot per sim, uno standard e l’altro per microsim nonché lo slot per estendere la memoria con schede microsd fino a 32 Gb.
Interfaccia identica al tablet Altroconsumo ad esclusione dell’assenza di una porta miniusb e la presenza di un ingresso microusb anziché miniusb, del pulsante di reset e del doppio slot per la sim poiché il computer a tavoletta non aveva funzioni di telefono.

Primo Avvio

Dopo aver effettuata la carica completata, tenete premuto il tasto power finché non sentite una leggera vibrazione e attendete l’avvio. Solo la prima volta che lo accendete è necessario configurare la lingua, poiché di default è impostato l’inglese, andate su Settings e scorrete fino a language e selezionate Italiano. Anche se siete connessi ad internet potrebbe essere necessario modificare manualmente il fuso orario, unitamente alla data e all’orario. Non sottovalutate questi dati perché sono fondamentali sia per usare il Playstore ma anche per la sim poiché un fuso orario differente potrebbe attivare il roaming (testato su microsim 3 Italia).
Effettuate queste operazioni preliminari, collegatevi alla vostra rete wifi, poi accedete o create un nuovo account Google e scaricate dal Play Store l’app CM Security. Effettuate una scansione per verificare la presenza di malware e poi procedete all’instalazione delle app che ritenete importanti per il vostro uso.

Hardware

Supporta rete 2G e 3G. Monta una CPU MediaTek MTK6572 Dual Core, Ram da 512 MB e memoria interna da 4GB, in quest’ultimo caso da notare che lo spazio realmente disponibile per installare app e memorizzare i vostri file è solo di 1.3 GB giacché 2.7 GB sono riservati al sistema operativo.
La memoria è espandibile tramite scheda microsd supportata fino a 32 GB. 
Il display da 4 pollici è multi touch screen capacitivo con risoluzione di 800x480px.
Da un punto di vista multimediale lo smartphone Android è dotato di doppia fotocamera, l’anteriore di solo 0.3 mpx e la posteriore da 2 mpx con flash integrato.
E’ possibile connettervi da sim su rete 3G nonché da rete wifi. E’ presente anche il Bluetooh mentre segnaliamo l’assenza del Gps.
La batteria ricaricabile agli ioni di litio da 1650mAh.
Fatta eccezione per il processore differente (Arm Contex A7 Quad Core da 1.2 GHz) e la presenza della fotocamera posteriore e del bluetooh le caratteristiche sono identiche al tablet Android di Altroconsumo.

Software

Lo smartphone ha preinstallato Android 4.4.2 e viene fornito con le tipiche app di default pertanto app indispensabili come Whatsapp, Facebook, Messanger di Facebook e l’antivirus CM Security andranno installate singolarmente. Sono ovviamente presenti le app associate ai servizi Google, quali: browser per navigare nel world wide web; Gmail app client-email per gestire la posta elettronica di Google – in alternativa per altri indirizzi si può usare l’app email; Google per accedere alle funzionalità di Google Now; Impostazioni google per modificare alcune preferenze dell’account; maps per usare il navigatore satellitare; Ricerca vocale per effettuare ricerche su Google; News e Meteo con informazioni tratte da Google News; Play Store per installare app e giochi dal market ufficiale.
Trattandosi di un telefono ci sono le app: Telefono, Persone per gestire la rubrica, Messaggi, per gestire gli sms e Sim Toolkit la cui utilità e poco chiara.
Gli unici accessori disponibili sono: calcolatrice, calendario, la cartella download, orologio con funzione di cronometro, conto alla rovescia e sveglia, registratore di suoni, torcia, la radio fm con rds e funzione di registratore e l’app Da Fare da usare come promemoria.
Per gestire file c’è un pratico Filemanager che unitamente a galleria, musica e video permette di controllare il proprio archivio multimediale.
Mentre per scattare selfie, foto e girare video usare l’app Fotocamera.
Infine dalle Impostazioni è possibile modificare e personalizzare il sistema e dall’app backup e ripristino effettuare copie di sicurezza nonché eventuali restore dello smartphone.
Differentemente dal tablet Android in regalo nel 2015, sempre con l’offerta prova di Altroconsumo a 2 euro, non sono presenti app dell’associazione dei consumatori.

Pro

  • Prezzo: Solo 2 euro per avere uno smarthone Android 4 pollici 3G
  • Dual sim: Supporto sia per sim standard che per microsim.
  • Versione: Android 4.4.2
  • Play Store: Mai andato in crash. Funziona correttamente
  • Memoria Espandibile: Tramite slot per schede microsd fino a 32 GB.
  • Fotocamera: la posteriore integra il flash.
  • Bluetooh: Compatibile col nuovo standard 4.0.

Contro

  • Memoria interna: 1.3 Gb è lo spazio veramente disponibile poiché tutto il resto dei 4.0 Gb serve al sistema operativo.
  • GPS: Assente.
  • Fotocamera frontale: Qualità troppo bassa, solo 0.3 mpx.
  • Microusb: Non abilitata all’uso otg, quindi non è possibile collegare mouse, tastiere, pen drive, hard disk, chiavette rtl2832u ecc.

Conclusioni

Si tratta evidentemente, come già successo col tablet, di uno smartphone Android di fascia low cost, di tipo entry-livel. Insomma per dirlo in parole semplici – e in italiano – è un dispositivo a basso costo ideale per chi per la prima volta si avvicina ad Android o anche per coloro desiderano disporre di un device con le caratteristiche minime. Dai test condotti funziona abbastanza bene anche in presenza di app “pesanti” come Facebbok e Messanger.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *