Sostituire la retroilluminazione lcd di un portatile

Nei monitor LCD dei computer portatili per ottenere la retroilluminazione viene montato l’inverter. Si tratta di una piccola scheda elettronica collegata tra la scheda madre e il monitor che consente di regolare la luminosità dello schermo. Tecnicamente l’inverter, com’è facile dedurre dal nome, inverte la bassa tensione d’ingresso in alta tensione d’uscita, necessaria per alimentare la singola, o in alcuni casi la doppia, lampada contenuta nel monitor lcd.

Nel caso in cui l’inverter si guasti potrete notare, tramite l’avvicinamento di una lampadina tascabile, che il monitor in realtà non è del tutto a schermo nero ma ha una luminosità ridotta quasi a zero.

Nota: per ovviare al problema della retroilluminazione è possibile usare un monitor esterno!

Provare l’inverter

L’assenza di retroilluminazione generalmente è dovuta ad un guasto all’inverter tuttavia non si può escludere che il guasto possa essere dovuto alla scheda madre o all’usura della lampada posta all’interno del monitor.

Per verificare se il tester sia guasto o meno bisogna avere un secondo computer portatile. Prima di iniziare a smontare le varie componenti ricordate sempre di scollegare eventuali batterie nonché caricabatterie. Adesso è possibile rimuovere le mascherine dai rispettivi monitor, individuare l’inverter, nel monitor che presenta il problema e scollegare solamente il cavo che va all’LCD, si tratta di un cavo con due fili (di solito bianco-rosso o bianco-rosa) e collegarvi il cavo bianco-rosa/rosso proveniente dal monitor dell’altro portatile. Collegare entrambi i dispositivi alla rete elettrica, accenderli e verificare se la retroilluminazione sia funzionante.

Sostituire l’inverter

Cambiare l’inverter è un’operazione facile tuttavia le maggiori difficoltà sono rappresentate dallo smontaggio della mascherina, che va delicatamente rimossa rischio rottura (si tratta pur sempre di plastica, sic!) e nel reperimento dell’inverter.

Infatti non è semplice reperire l’inverter giacché ogni produttore, anche per modelli della stessa linea, ha immesso delle schede con attacchi alla scheda madre assai diversi. Comunque potete provare in qualche mercatino delle pulci, su eBay, Subito o cercare qualche modello compatibile cinese su Aliexpress.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *