Tasso Premiale su Libretto Postale Smart – Fino a Giugno 2015

Anche nel 2015 Poste Italiane maturerà un interesse premiale nei confronti di tutti coloro che apriranno un nuovo libretto postale smart, a chi convertirà il proprio libretto ordinario in smart e anche a chi semplicemente manterrà il proprio libretto smart.

Il tasso premiale riguarda solo il primo semestre del 2015, quindi fino al mese di giugno.

Tre le variazioni di interesse in base alla data di adesione.

Nota: I tassi premiali sono lordi pertanto per ottenere il valore netto d’interesse bisogna escludere la trattenuta fiscale che di recente è stata innalzata fino al 26% rispetto all’originario 20%.

Nota 2: Il tasso ordinario è dello 0,15% lordo.

Per coloro che hanno richiesto lo “smart” dall’1/1/2013 al 28/10/2014

Tasso Premiale sul Saldo di Riferimento:1,00%
Tasso Premiale sulle Somme Aggiuntive:1,50%

Per le richieste dal 29/10/2014

Tasso Premiale sul Saldo di Riferimento:1,75%
Tasso Premiale sulle Somme Aggiuntive:1,50%

Per le nuove richieste dal 01/01/2015

Tasso Premiale sulle Somme Aggiuntive:1,50%

In tutti e tre i casi valgono due regole: Mantenere il libretto Smart e la carta attiva almeno fino al 31 dicembre 2015 incluso;
Mantenere almeno il 90% del Saldo Iniziale dall’1/1/2015 al 30/06/2015.Inoltre per chi aderisce dal 29/10/2014 oppure dal 01/01/2015 deve attivare la carta entro il 30 giugno 2015.

Fonte | Poste Italiane

Differenze

Lo smart oltre ad attribuire un maggiore interesse (il tasso base dell’ordinario è dello 0,25% lordo annuo contro il premiale che può arrivare all’1,50% per il primo semestre 2015, anche se il tasso base è in questo caso inferiore, 0,15%) permette di gestire on line il proprio libretto, sottoscrivendo buoni dematerializzati, efffettuando bonifici (sul proprio conto corrente intestato) o girofondi e ricaricando la propria Postepay.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *