Trasferimento Sito WordPress

Devi trasferire il tuo sito realizzato con WordPress sullo stesso dominio o su un nuovo nome a dominio? Non sai come si fa? Questa piccola guida passo dopo passo, ti consentirà di trasferire domino e spazio web del tuo sito realizzato con WordPress da un provider ad un altro.Trasferisci blog

Premessa: Prima di proseguire, acquista presso il nuovo provider il pacchetto che comprenda php, mysql fondamentali per l’uso di WordPress e associalo alla registrazione di un nome dominio. Nel caso, invece stai trasferendo anche il dominio, dovrai attendere che questa venga completata (generalmente cinque giorni) per utilizzare il nuovo hosting.

Verifica la versione di WordPress, attualmente installata sul tuo attuale provider. Scarica, tale versione dal sito ufficiale della comunity (se non la trovi, aggiorna con quella disponibile nella community di WordPress).

Prima di agire, in modo precauzionale effettua un backup, cioè una copia di sicurezza di tutte le tabelle presenti su phpmyadmin. Salvalo nel formato compresso, in quanto alcuni fornitori mettono dei limiti all’importazione dei file mysql.

Ma soprattutto dal pannello di controllo, esporta tutti i dati.

La prima fase è completata, si passa al “sito nuovo” se il tuo nuovo provider ha attivato il servizio, passa alla fase d’installazione (la stessa versione dove “risiedeva” il tuo sito fino a qualche giorno fa), facendo attenzione che il campo prefisso tabelle corrisponda.

Completata l’installazione, autentificati e attiva il plugin WordPress Importer, che si trova nella sezione Strumenti -> Importa e carica il file xml esportato dal precedente sito. In fase di importazione, WordPress è in grado di trasferire automaticamente dal precedente hosting tutte le immagini e i media in genere, quindi non dimenticare di spuntare questa opzione di download.

Il tuo sito creato con WordPress è stato trasferito con successo!

I plugin ed eventuali template, dovrai installarli manualmente!

Nel caso di registrazione dominio, anche se il nome è lo stesso e cambia solo l’estensione, ricordati per evitare penalizzazioni seppure per un breve periodo di compiere un redirect tra il vecchio dominio e il nuovo, apri il file .htaccess e scrivi Redirect permanent / Questo è il miglior modo di compiere un redirect permanente 301.

 

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *