Usare Google Home Mini con una Powerbank

Google Home Mini è uno speaker intelligente connesso a internet utilizzabile collegandolo a una presa di corrente.

Tuttavia considerando la bassa tensione continua (5V), il passaggio di corrente (1.8A) è possibile usarlo anche con una powerbank, in modo così di poter portare ovunque il nostro altoparlante smart, purché abbiamo con noi anche uno hot spot wifi o utilizziamo uno smartphone/tablet come hotstpot.

Affinché Google Home Mini funzioni correttamente con una power bank è necessario che il caricabatteria portatile eroghi almeno 5V in uscita e sia in grado di fornire almeno 1.8A di corrente.

Con queste caratteristiche sarà possibile usare Google Home Mini ovunque, almeno finché non si scaricherà la power bank, dovrebbe, comunque, fornire diverse ore di autonomia.

Google Home Mini vs Alexa Echo Dot: l’alimentazione

Alexa Echo Dot richiede una tensione maggiore ben 12V anche per tale motivo i produttori hanno deciso di usare un attacco proprietario differente da Google Home Mini, che con i classici 5V di alimentazione, ha scelto l’attacco universale microusb.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *