Virtual Clone Drive, masterizzatore virtuale, monta immagine disco

In genere per rendere disponibile il download di un software o di un sistema operativo (uno su tutti la versione Ubuntu di Linux) su internet, il produttore decide di fare scaricare l’immagine disco.

E’ un unico file che può essere eseguito solamente montandolo o scrivendolo come si usa dire in gergo informatico.

Per effettuare l’operazione di scrittura dell’immagine disco è necessario avere installato un software di masterizzazione che supporti questa funzione.

Se il vostro computer non è fornito di un’unità ottica (caso abbastanza diffuso se lo avete acquistato di recente) oppure non avete a disposizione un cd/dvd vergine, allora potete scaricare, installare ed usare un masterizzatore virtuale.

Ne esistono diversi in rete, eccone uno dei migliori: Virtual Clone Drive

Scaricare dal sito Slysoft e al termine fare doppio clic sul file eseguibile.

virtual-clone-drive
La prima schermata richiede di accettare le condizioni della licenza.

virtual-clone-drive-installazioneRicordarsi di spuntare la casella Associate .img files (che insieme a .iso sono le estensioni più comuni con le quali vengono rese disponibili le immagini disco di software e sistemi operativi). Clic su Avanti.

virtual-clone-drive-cartella-installazione

Scegliere la cartella dove verrà installato il programma o lasciare il percorso di default. Clic su Installa.

virtual-clone-drive-avvisoSe durante l’installazione viene visualizzato un messaggio di sicurezza, potete tranquillamente fare clic su Installa.

E la schermata successiva su Fine.

Adesso basta fare clic sull’immagine disco e si aprirà la finestra tipica dell’unità ottica e seguire le istruzioni del programma, in genere doppio clic sul file con estensione .exe identificato con il nome di setup, install, installer ecc.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *