Conoscere il vero operatore di appartenenza

Generalmente chiamare un numero di telefono dello stesso operatore ha dei vantaggi tariffari. Una volta era semplice capire se il numero che stavate chiamando fosse dello stesso operatore (in questo articolo Vodafone) ma dal 2002 con la diffusione della portabilità del numero diventa più complicato. La portabilità del numero è la possibilità di cambiare operatore di telefonia mobile mantenendo lo stesso numero (compreso il prefisso del precedente).

 

Ci sono due modi per conoscere se il numero appartiene al proprio operatore:
(Servizio valido per qualsiasi operatore di telefonia mobile.)
Chiamando il numero e anteponendo la cifra 456.
Esempio:
Destinatario: 4563471234567
Esito:
Il risponditore automatico indicherà se il numero è dello stesso operatore

Nota 1:
Vodafone consente di avere informazioni sull’operatore di appartenza inviando un sms CON SCRITTO IL NUMERO DA VERIFICARE al 4563.
Esempio:
Destinatario: 4563
Messaggio: 3471234567
Esito:
Un sms di risposta informa se il numero è Vodafone oppure no.

Nota 2:
Anche Tim ha un servizio simile, inviando un sms CON SCRITTO INFO IL NUMERO DA VERIFICARE al 456.
Esempio:
Destinatario: 456
Messaggio: INFO 3341234567
Esito:
Un sms di risposta informa se il numero è Tim.
Inoltre sul sito tim.it, previa registrazione gratuita, è possibile fare un controllo on line, nella sezione “Trova e risolvi” -> Verifica se è un numero Tim, inserendo il numero e facendo clic su Verifica.

In entrambi i casi il servizio è gratuito.

Approfondimento:
Prefissi Operatori di Telefonia Mobile REALI (Fonte: Wikipedia)

  • TIM: 330, 331, 333, 334, 335, 336, 337, 338, 339, 360, 361*, 362*, 363*, 366, 368
  • VODAFONE: 340, 341*, 342, 343*, 345, 346, 347, 348, 349, 383*
  • WIND: 320, 322*, 323*, 324, 327, 328, 329, 380, 383, 388, 389
  • TRE: 390*, 391, 392, 393, 397*

* prefissi tecnici

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *