Assemblare PC: La Scheda Madre

La scheda madre conosciuta anche con i vocaboli inglesi di mainboard o motherboard è l’hardware più importante di un computer. Di fatto se la mobo (altra abbreviazione della scheda madre) si guasta praticamente conviene comprare o assemblare un nuovo computer.

Si tratta di un circuito elettronico stampato (PCB) disponibile in vari formati che raccoglie i componenti elettronici e l’interfaccia dei collegamenti tra tutti gli altri dispositivi.

Compatibilità

Nel momento in cui si decide di assemblare pc risulta fondamentale la compatibilità tra il vario hardware. In particolar modo bisogna far riferimento se la scheda madre sia in grado di supportare: CPU, memoria RAM e case.

Per quanto concerne la CPU bisogna innanzitutto, in fase di scelta della scheda madre, decidere se si tratta di un PC Intel o AMD. Già questo è un primo filtro essenziale per proseguire e subito dopo verificare dalla documentazione ufficiale fornita dal produttore se il processore supporta il socket, ovvero l’alloggiamento presente sulla scheda madre dove verrà posizionata la cpu.

Discorso relativamente meno complicato per le memorie RAM. In questo caso bisogna fare riferimento alla tipologia (DIMM o SO DIMM), la tecnologia (DDR SDRM, DDR2 SDRM, DDR3 SDRM e DDR4 SDRM) e la frequenza (1.333, 1.666 MHz …) supportati dalla scheda madre. Qui bisogna sapere che le DIMM sono usate per assemblare pc fissi mentre le SO DIMM si usano, oltre che per i portatili, anche per i mini pc fissi (quelli che in genere montano schede mini-ITX e anche nei cosiddetti desktop).
Sempre a proposito di memoria RAM bisogna considerare se la scheda madre dispone di slot single channel, dual channel o quadri channel. Si tratta di una tecnologia che consente di migliorare le prestazioni del sistema. In pratica un computer con un banco da 4 GB lavorerà meglio se ha due banchi da 2 GB ciascuno purché essi siano in modalità dual channel. Capire se la scheda madre supporti questa modalità è facile, poiché i dual channel (come d’altronde i quadri channel) si presentano come coppie dello stesso colore.

Il case è l’involucro che contiene la scheda madre e tutta la componentistica hardware di un computer. La compatibilità del case con la scheda madre si basa essenzialmente sul formato della stessa.

Infatti, eccoci giunti al punto di descrivere i vari formati, le dimensioni fisiche delle ATX dalle quali dipende la scelta del case, ma che incide anche sulla scelta di altre componentistiche.

I formati più diffusi utilizzati nell’assemblaggio di un pc fisso sono:

  • STANDARD ATX
    dimensione 30,5×24,4 cm, è il formato normale per assemblare pc. Si usano, in genere, case MIDDLE TOWER/MID TOWER (circa 42 cm di altezza).
  • MICRO-ATX
    dimensione 24x24cm stanno diventando il nuovo standard per assemblare pc. Si usano, tipicamente, in case MICRO TOWER (circa 35 cm di altezza), MINI TOWER (circa 39 cm di altezza).
  • MINI-ITX
    dimensione 17x17cm, data la compatezza sono l’ideale per mini-pc (i famosi cubo-pc) e sistemi home theather.
  • E-ATX
    Dimensione 30,5x33cm è il formato usato per pc assemblati per il gaming ma anche per l’overclocker. Si usano nelle TOWER o FULL TOWER.

Assemblare PC: Scheda Madre ASUS AM1M-A

Qui la descrizione della scheda madre ASUS AM1M-A (micro ATX) disponibile, con le stesse funzionalità anche nel formato MINI-ITX. Asus è considerato uno dei migliori marchi di schede madre e per questo che abbiamo scelto questa scheda madre come prima scelta per l’assemblaggio di un pc low cost, ideale per navigare su internet e usare la suite d’ufficio. Il budget del nostro pc fisso (agosto 2016) assemblato è di circa 200 euro, e questa scheda madre costa intorno ai 30 euro, nei principali store online.

Supporta processori Sempron e Athlon, memorie – in modalità single channel – RAM DDR3 SDRAM DIMM 240 pin con frequenza massima a 1.666 MHz e dimensione massima da 32 GB e dischi rigidi nonché unità ottiche con cavo SATA. Essendo in grado di supportare CPU APU non necessità dell’acquisto di scheda video. In ogni caso, all’interno è presente uno slot PCI per l’aggiunta di scheda grafica o altra scheda compatibile. L’interfaccia è formata da: ingresso microfono, uscita cuffie, ingresso audio, porta Ethernet, uscita HDMI, uscita VGA, uscita DIVI, porte USB 2.0 e USB 3.0 e a livello software supporta il nuovo UEFI BIOS (gestibile anche via mouse).

PRO

  • Economica e compatta
  • UEFI BIOS
  • Memoria Ram espandibile fino a 32 GB
  • Processore che integra scheda video
  • Uscita video HDMI
  • Slot interno PCI di espansione
  • Scheda Audio con ingresso line in
  • Porte USB 3.0

CONTRO

  • 2 Slot di memoria RAM in modalità Single Channel anziché Dual Channel
  • 1 Solo “attacco” per ventola aggiuntiva
  • Montaggio complesso del dissipatore

Fare clic sull’immagine per vedere in dettaglio la posizione dei vari elementi.

scheda-madre-asus

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *