Cosa sono gli accantonamenti del Libretto postale 2018

Nel 2018 il tasso d’interesse lordo per chi possiede un libretto postale è lo 0,001% che al netto (quindi togliendo la trattenuta fiscale del 26%) diventa lo 0,0007%.

Vincolando una somma che parte da un minimo di 1.000 euro e sale a multipli di 500 euro è possibile usufruire di tassi migliori, quali:

  • 0,40% annuo lordo (0,30% annuo netto) per accantonamenti di 360 giorni (quasi 1 anno)
  • 0,55% annuo lordo (0,41% annuo netto) per accantonamenti di 540 giorni (quasi 1 anno e mezzo)

Ecco degli esempi pratici.

Simulazione con tasso base

Lasciando 1.000 euro su un libretto postale con il tasso base di 0,001% si avrà un guadagno lordo di 0,01 euro (UN centesimo!) che al netto si riduce a 0,007 euro (7 millesimi!).

Inoltre se si tiene una cifra superiore a 5.000 euro è obbligatorio pagare l’imposta di bollo pari a 34,20 euro e di conseguenza si va in perdita indipendentemente dalla cifra presente sul libretto postale.

Paradossalmente anche avendo depositato 1.000.000 euro si andrebbe in perdita giacché l’interesse è di 7 euro.

Pertanto impostando un limite di 4.900 euro si otterrebbe un rendimento massimo di 3 centesimi!

Simulazione su accantonamento

Se i 1.000 euro dell’esempio visto sopra si vincolano per 360 giorni si ottengono 2,92 euro di interessi netti che diventano 6,02 euro di interessi netti nel caso di vincolo a 540 giorni.

Anche in questo caso tuttavia è necessario considerare che se si supera la soglia dei 5.000 euro si ha un costo di 34,20 euro pari all’imposta di bollo.

Quindi si può agire nei seguenti modi:

  1. Accantonare un massimo di 4.900 euro, così si evita l’imposta di bollo e si avrà un interesse netto di euro 14,70 euro per 1 anno e di euro 20,09 euro per 1 anno e mezzo.
  2. Se si accantona una somma superiore a 5.000 euro per andare in attivo bisognerà accantonare almeno 12.000 euro. Infatti in questo modo si avrà un interesse per 1 anno di euro 35,03 (meno 34,20 euro dell’imposta di bollo diminuiscono a euro 0,83) oppure per 1 anno e mezzo di 72,26 euro (sottraendo i 34,20 euro d’imposta si riducono a euro 38,06).
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *